Si può tornare alla cascata di San Giovanni: revocati i divieti

Rimosso il masso che insisteva nei pressi della cascata nel parco nazionale della Majella. L'ordinanza sindacale

Revocato il divieto di avvicinamento e sosta alla cascata di San Giovanni, scattato lo scorso 9 luglio. Il comune di Guardiagrele con un’ordinanza sindacale ha revocato il divieto dopo che la zona è stata messa in sicurezza.  Il masso di roccia calcarea che insisteva sul bordo a monte della cascata nel paco della Majella è infatti stato rimosso.

In ogni caso, si legge, si raccomanda a visitatori ed escursionisti di attenersi alle norme comportamentali. Viene inoltre confermata l’ordinanza con riguardo al divieto di utilizzo dei sentieri non ufficiali e di uso di corde e cavi metallici presenti su sentieri non ufficiali.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Esercenti disperati per la perdita del ponte dell’Immacolata: "Abruzzo unica regione rossa: ristori subito"

Torna su
ChietiToday è in caricamento