Venerdì, 15 Ottobre 2021
Attualità

Casartigiani a difesa dell'arrosticino: "Un disciplinare per garantire il made in Abruzzo"

I coordinatori regionali hanno chiesto alla Regione Abruzzo un intervento normativo, che riesca a garantire e tutelare l'autenticità di quello che è a tutti effetti il simbolo della "abruzzesità"

L'arrosticino abruzzese, una delle pietanze più amate della tradizione regionale, va tutelato per conservarne la qualità. Parola di Casartigiani, che tramite i coordinatori regionali Flaviano Montebello e Dario Buccella ha chiesto alla Regione Abruzzo un intervento normativo, che riesca a garantire e tutelare l'autenticità dell'arrosticino, ormai noto in tutto il mondo come simbolo della "abruzzesità". 

Più concretamente, i due esponenti dell'associazione di categoria ritengono che il prelibato arrosticino debba essere tutto "made in Abruzzo", realizzato nella nostra regione, con materia prima locale. 

Spiegano i vertici di Casartigiani:

La presenza sul mercato di arrosticini di carne di provenienza estera, pur essendo legittima, impone la necessità da parte della giunta e del consiglio regionale di provvedere a disciplinare meglio la materia garantendo che il vero "arrosticino abruzzese" venga realizzato in Abruzzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casartigiani a difesa dell'arrosticino: "Un disciplinare per garantire il made in Abruzzo"

ChietiToday è in caricamento