rotate-mobile
Attualità

Casa dello studente in via Gran Sasso: Ater annuncia i lavori, 35 anni fa l'inizio dell'opera

Non è più nell’elenco nazionale delle incompiute. È il presidente Antonio Tavani ad annunciare l’approvazione del progetto dei lavori di completamento dell’ex sede dell'istituto autonomo case popolari a Chieti: “Tra 20 giorni l’aggiudicazione”

Al via i lavori per il completamento della casa dello studente di Chieti, situata tra via Gran Sasso e via Arenazze, sul colle: è il presidente Antonio Tavani ad annunciare l’approvazione del progetto dei lavori di completamento dell’ex sede dell'istituto autonomo case popolari a Chieti. “Tra 20 giorni l’aggiudicazione” assicura. 

Con disposizione del direttore generale Giuseppe D’Alessandro, lo scorso 31 agosto è stato infatti approvato il progetto definitivo-esecutivo dei lavori necessari per l’agibilità e la funzionalità della casa dello studente.

“L’istanza di fondi per il completamento dell’oper,  rivolta alla Regione Abruzzo, da parte di Ater Chieti ha consentito lo stanziamento nel bilancio 2021 da  parte dell’ente Regione di 400.000,00 euro che ha impegnato da subito l’Azienda Territoriale di Edilizia Residenziale di Chieti ,la quale ha costituito una task force interna per effettuare una ricognizione delle problematiche e per realizzare, con le proprie risorse umane e con la struttura tecnica di missione, un progetto esecutivo da appaltare. L’obiettivo – spiega ancora Tavani - di rispettare un cronoprogramma atto a restituire alla città di Chieti ed al territorio regionale tutto una infrastruttura per lo sviluppo del bene comune è stato raggiunto”.

L’opera venne iniziata nel 1987, nel corso degli anni era stata destinata ad accogliere 49 posti quasi interamente dedicati a studenti universitari diversabili con camere attrezzate e già arredate, oltre a spazi da dedicare a palestra, biblioteca e sala refezione.

 “Abbiamo avviato con il mandato del consiglio di amministrazione e l’approvazione del progetto esecutivo la rimozione dell’opera casa dello studente” dall’elenco nazionale delle incompiute quale obiettivo istituzionale ed aziendale di Ater Chieti” afferma il direttore generale Giuseppe D’Alessandro ricordando che la copertura finanziaria è garantita dal finanziamento assegnato, a valere sui fondi per "Edilizia residenziale pubblica e locale e piani di edilizia economico-popolare".

“Il completamento della casa dello studente di Ater - conclude ilpresidente Tavani - vuole rappresentare un segnale di attenzione alla città di Chieti per un rilancio degli investimenti in infrastrutture e servizi a favore della collettivitàe del sistema dei servizi regionali che proprio nella fase post Covid deve trovare energie per uno sviluppo necessario finalizzato all’attrattività del territorio tramite la qualità dell’abitare e dei servizi di prossimità offerti”.
 

CdS 2022 2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa dello studente in via Gran Sasso: Ater annuncia i lavori, 35 anni fa l'inizio dell'opera

ChietiToday è in caricamento