rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Attualità

Caro energia e bollette salate: vertice in Comune con l’energy manager

Sindaco e assessore Zappalorto: “Il 24 ottobre sarà a disposizione della commissione ambiente, allo studio comunità energetiche e pratiche virtuose taglia-costi”

Il sindaco Diego Ferrara ha incontrato oggi l’energy manager del Comune, l’architetto Franco Feliciani. All’incontro erano presenti l’assessore all’ambiente e alla transizione ecologica, Chiara Zappalorto, il dirigente del Settore e la responsabile del Servizio Innovazione digitale, Carlo Di Gregorio e Patrizia Di Monte.

“Continua l’impegno dell’amministrazione contro il caro energia che toccherà enti, imprese e famiglie – riferiscono il sindaco Diego Ferrara e l’assessore Zappalorto – Con l’architetto Feliciani abbiamo avuto un confronto molto costruttivo, al fine di affinare l’azione dell’amministrazione a sostegno della comunità e contro il caro energia. Due i livelli di azione, quello della razionalizzazione dei costi dell’ente, legati a consumi che sono ingenti, quindi l’attuazione di strategie virtuose capaci di ridimensionarli ed evitare sprechi; l’altro, invece, riguarda il ruolo di sostegno per famiglie e comunità e su tale fronte, renderemo partecipi tutte le forze rappresentate in consiglio comunale”.

Il 24 ottobre, infatti, si terrà una nuova riunione della commissione ambiente, a cui verrà invitato l'energy manager, che riferirà sulle possibilità che si possono mettere in campo subito e risponderà a eventuali dubbi o istanze da parte dei consiglieri.

“Le vie di azione sarebbero diverse, quella che ci interessa moltissimo è l’attuazione delle comunità energetiche, che possono coinvolgere cittadini e produttori di energia elettrica per creare risparmi di scala sulle bollette – continuano gli amministratori - accanto a questa azione macro, adotteremo strategie di misura e subito attuabili, capaci di produrre risparmio immediato per l’ente e nelle case, in linea con quanto sta nascendo con la mobilitazione dei Comuni della provincia di Chieti e in seno al direttivo dell’Anci Abruzzo. Lavoreremo a un evento per informare la cittadinanza sulle possibilità di risparmio, dalle comunità energetiche alle buone pratiche di utilizzo di fonti alternative di energia sostenibile. Lo faremo a stretto giro, per generare reazioni capaci di sostenere le famiglie e le imprese e creare un’alternativa agli ingenti costi che tutti ci troviamo ad affrontare a causa degli aumenti ingiustificati di questo momento storico”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro energia e bollette salate: vertice in Comune con l’energy manager

ChietiToday è in caricamento