Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità

Mancano dirigenti e direttori amministrativi per le scuole abruzzesi: l'allarme della Cisl Scuola

Solo per 7 istituti sarà possibile avere un nuovo dirigente scolastico, mentre 22 istituzioni scolastiche saranno affidate a reggenza, quindi a dirigenti che dovranno farsi carico di 2 scuole

Mancano dirigenti scolastici e dirigenti amministrativi da destinare nelle scuole abruzzesi. È l'allarme lanciato dalla Cisl Scuola Abruzzo Molise, dopo che l'ufficio scolastico regionale ha informato le organizzazioni sindacali della situazione. 

Solo per 7 istituti sarà possibile avere un nuovo dirigente scolastico, mentre 22 istituzioni scolastiche saranno affidate a reggenza, quindi a dirigenti che dovranno farsi carico di 2 scuole.

La situazione è ancora peggiore per quanto riguarda i direttori amministrativi (DSGA) per cui si ha una carenza quasi doppia, come dimostrano i dati forniti dalla Cisl: 10 solo nella provincia di Chieti, per un totale di 41 in tutta la regione. 

Schermata 2021-07-23 alle 18.41.14-2

Questa carenza interesserà più del 20% delle scuole abruzzesi: una sola, al massimo, potrà avere un nuovo dirigente amministrativo titolare.

La Cisl Scuola Abruzzo Molise si rivolge alla politica, chiedendo "di farsi immediatamente carico della richiesta al ministero dell’Istruzione di un nuovo concorso per queste figure professionali, soprattutto per quella del Dsga. È da ricordare che questa figura professionale è stata istituita nel 2000 e da allora si è svolto un unico concorso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancano dirigenti e direttori amministrativi per le scuole abruzzesi: l'allarme della Cisl Scuola

ChietiToday è in caricamento