Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità

Carabinieri, il generale Rispoli in visita a Chieti: "Grazie per il vostro impegno al servizio dei cittadini"

Il comandante interregionale si è recato nella sede del comando provinciale in via Arniense

Visita a Chieti per il generale di corpo d’armata Andrea Rispoli, comandante interregionale carabinieri Ogaden di Napoli, con competenza in Campania, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise, che ha fatto visita al comando provinciale di Chieti.

L’alto ufficiale, accompagnato dal comandante della legione Abruzzo e Molise, generale di brigata Paolo Aceto, è stato accolto, ieri 14 febbraio dal comandante provinciale, colonnello Alceo Greco, con gli onori della guardia schierata all’ingresso della caserma Chiaffredo Bergia, in via Arniense. Presenti all’incontro una rappresentanza dei militari della sede, una componente dei presidi periferici, rappresentati dalla linea dei carabinieri forestali e dai reparti speciali e territoriali dell’Arma, nonché una rappresentanza dell’associazione nazionale carabinieri in congedo. 

Il Comandante dell’interregionale ha rivolto un affettuoso saluto a tutto il personale dell’Arma in servizio e in congedo, nonché ai familiari dei carabinieri.

Durante il discorso intrattenuto ai presenti, ha elogiato il lavoro svolto dai militari di ogni ordine e grado, sottolineando che “soltanto attraverso l’unione delle competenze e delle professionalità dei vari comparti dell’Arma, possono soddisfarsi le mutevoli esigenze dell’intera collettività".

Infine, l'alto ufficiale ha ricordato "la serietà dell’impegno che assume ciascun degli appartenenti all’Arma, improntato essenzialmente al servizio del cittadino ed ispirato a principi di lealtà e onore al servizio esclusivo del Paese".

Nel corso della mattinata Rispoli è stato ricevuto dal prefetto, Mario Della Cioppa e dal procuratore della Repubblica, Anna Lucia Campo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri, il generale Rispoli in visita a Chieti: "Grazie per il vostro impegno al servizio dei cittadini"
ChietiToday è in caricamento