menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il giro dello Stivale in una canzone: la cantautrice Molino canta in abruzzese nel brano "Lettere dall'Italia"

Ventuno cantanti hanno scritto una piccola strofa nel proprio dialetto, per dare un messaggio di unità e coesione in questo momento difficile

C'è anche il dialetto abruzzese in "Lettere dall'Italia", la canzone interpretata da 21 artisti di tutto lo Stivale, per creare qualcosa di bello nel momento difficile che stiamo vivendo. A cantare nel nostro vernacolo è la cantautrice Lara Molino, di San Salvo.

L'idea di una canzone che riunisse tanti musicisti per dare un messaggio di unità e di coesione e del compositore toscano Maurizio Geri, che ha coinvolto tanti amici, ciascuno dei quali ha scritto una piccola strofa nel proprio dialetto. 

La cantautrice, Lara Molino, che grazie al suo ultimo disco, “Fòrte e gendìle", continua a riscuotere molto successo di critica e pubblico, in “Lettere dall’Italia”, ha cantato e composto versi in dialetto abruzzese e si è confrontata con grandi musicisti e cantanti storici della musica popolare italiana, conosciuti e stimati sia in Italia che all’estero.

Il brano dura circa 7 minuti. Ogni artista ha registrato la propria parte a casa, con i mezzi che aveva a disposizione.

Ecco i cantanti che hanno partecipato:

Maurizio Geri, David Riondino (Toscana), Lara Molino (Abruzzo), Max Manfredi (Liguria), Claudio Sanfilippo (Lombardia), Nando Citarella (Campania), Giuseppe Moffa (Molise), Leonardo Riccardi (Basilicata), Roberto Vantaggiato (Puglia), Alessio Lega (Puglia), Carlo Pestelli (Piemonte), Liliana Bertolo Boniface (Valle D'Aosta), Gualtiero Bertelli (Veneto), Maurizio Bettelli (Dalmazia), Ciuma (Romagna), Gastone Pietrucci (Marche), Ivano Chiste (Trentino), Alvise Nodale (Friuli), Gabriella Aiello (Lazio), Lucilla Galeazzi (Umbria), Elena Ledda (Sardegna), Carlo Muratori (Sicilia), Salvo De Siena (Calabria).

I musicisti coinvolti sono, oltre a Geri: Gigi Biolcati (percussioni), Riccardo Tesi (organetto), Claudio Carboni (sax), Silvano Lobina (basso), Stefano Melone (pianoforte), Ruben Chaviano (violino), Alessandro D'Alessandro (organetto).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento