Attualità

Campagna antinfluenzale: l'Abruzzo tra le 7 Regioni che hanno acquistato 3 milioni di vaccini per 45 milioni di euro

Partita la pianificazione. I vaccini antinfluenzali sono destinati alla campagna vaccinale 2021/2022 che avrà inizio da ottobre

L'Abruzzo è tra le sette Regioni italiane che, fino ad oggi, hanno scelto il Sistema dinamico di acquisto (Sdapa) "Farmaci" di Consip, la centrale acquisti della pubblica amministrazione italiana, per l'approvvigionamento di vaccini antinfluenzali destinati alla campagna vaccinale 2021/2022, che avrà inizio a partire da ottobre.

Lo riferisce l'agenzia Dire: assieme a Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Molise e Sicilia, la nostra Regione ha già acquistato circa 3 milioni di dosi per un importo complessivo di oltre 45 milioni di euro.

È stato così registrato un incremento del +50% rispetto al numero di dosi richieste attraverso lo Sdapa nel 2020. "Un dato incoraggiante - sottolinea il Consip - che consentirà alle Regioni di approvvigionarsi con anticipo e alle aziende fornitrici di pianificare per tempo la produzione e la distribuzione, garantendo il pieno soddisfacimento del fabbisogno di ciascuna Regione e assicurando il raggiungimento dei tassi di copertura previsti dalle raccomandazioni del Ministero della Salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna antinfluenzale: l'Abruzzo tra le 7 Regioni che hanno acquistato 3 milioni di vaccini per 45 milioni di euro

ChietiToday è in caricamento