A Ortona una campagna contro l'abbandono dei rifiuti dedicata ai più piccoli

L'iniziativa è stata finanziata con un contributo di 50 mila euro da Conai, il Consorzio nazionale imballaggi, che nel 2019 aveva emesso un bando a cui aveva partecipato il Comune

Tommy e Maria sono le mascotte del rispetto dell'ambiente a Ortona. Il Comune ha infatti avviato il progetto "Ortona pulita", messo a punto grazie al supporto tecnico della P&F TechnologySrl e insieme a due partner, Ecolan ed Ecotec, che si occupano di rifiuti sul territorio comunale.

L'iniziativa è stata finanziata con un contributo di 50 mila euro da Conai, il Consorzio nazionale imballaggi, che nel 2019 aveva emesso un bando a cui aveva partecipato il Comune di Ortona. 

Il progetto, inizialmente tarato su 10 mesi di attività, si è prolungato a causa dell’emergenza Covid-19, ed è stato anche modificato dovendo prendere atto della impossibilità di fare attività diretta nelle scuole. L’obiettivo è avviare una campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti e per una corretta differenziazione dei rifiuti.

Il target del progetto è tutta la cittadinanza, ma vuole indirizzarsi in modo particolare alle nuove generazioni a cui sono dedicati gli strumenti comunicativi accattivanti e innovativi. I protagonisti del progetto saranno infatti Tommy e Maria, bambini nati dalla fantasia dei curatori della campagna, che si faranno paladini dell’ambiente e portavoce dei corretti comportamenti da tenere. I più piccoli saranno coinvolti nel gioco per imparare tutte le nozioni sulla raccolta differenziata e su altre curiosità in tema di tutela ambientale.

Il progetto si compone di diversi strumenti di comunicazione e utilizzerà tutti i veicoli mediatici a disposizione, in particolare ci sarà una importante campagna di comunicazione tradizionale, realizzata dallo Studio Alice di Francesco De Marco, attraverso manifesti, volantini e brochure.

La campagna promuoverà il giusto conferimento dei rifiuti ingombranti, la fine dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti sul territorio e il corretto tipo di conferimento a seconda del rifiuto.

Lo slogan della campagna è “Se ami Ortona aiutaci a tenerla pulita”, con una grafica ispirata a Keith Haring, il pittore-writer statunitense che per primo intuì la forza comunicativa dei disegni dei bambini.

Oltre alla campagna tradizionale sarà attivato nei prossimi giorni un sito/blog in cui sarà presentato il progetto, gli eventi collegati, le strategie di marketing utilizzate. Inoltre, saranno attivati gli account Instagram e Facebook del progetto “Ortona Pulita” con tre indirizzi di comunicazione: informazione (giorni di raccolta, colori), istruzione (dove vanno gettati i rifiuti e in che modo) e conoscenza (i vantaggi del riciclo, altre tematiche ambientali). I temi saranno sempre veicolati da Tommy e Maria. Questa parte è stata ideata e realizzata dalla società Openex.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’interno del progetto è stato creato anche da Mauro Lanci un “serious game”, un gioco digitale scaricabile sullo smartphone che abbina la funzione ludica del gioco agli elementi educativi. Protagonisti del gioco sono sempre Tommy e Maria che attraversano tre livelli del gioco. Il livello 1 “Quanto?”, in cui si gioca sul tema di quanto impiega un elemento/rifiuto a degradarsi nell’ambiente. Il livello 2 “Vero/Falso”, con singole domande sempre legate ad una corretta raccolta. Il livello 3 “Dove va?”, in cui il giocatore deve indovinare in quale contenitore differenziare l’oggetto che appare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una bimba abruzzese disegna il nuovo peluche venduto da Ikea

  • Le Iene a Lanciano dopo l'aggressione a Giuseppe per un focus sulle comunità Romanès

  • Negozio di abbigliamento cerca personale per imminente apertura al Megalò

  • VIDEO - Facevano acquistare alla Asl protesi a prezzo gonfiato: quattro persone arrestate e 2 medici sospesi

  • Firmato il nuovo Dpcm: tutti i divieti e le restrizioni in vigore per un mese

  • Serve clienti al bancone dopo le 18: barista sanzionato dai carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento