Attualità

Il canilendario 2020 per raccogliere fondi da destinare al canile

Da un anno non arriva nulla dal Comune, il calendario servirà anche a raccogliere fondi utili alla struttura ormai in grave difficoltà economica

Si trova ancora in una situazione di emergenza il canile rifugio di Chieti, dove da un anno non arrivano i fondi del Comune. La struttura è in grave difficoltà economica ma i volontari come sempre si danno da fare con varie iniziative e le adozioni dei circa duecento cani ospitati.

Per raccogliere fondi utili alla struttura in questi giorni è acquistabile il calendario del canile 2020, il "canilendario": 16 pagine che ritraggono immagni intense dei cani del canile, tra quelli già adottati e altri che aspettano.

"Sollecitiamo le adozioni dei cani ospitati nel canile di Chieti sia per dare loro una casa e un padrone, ma anche perché siamo in difficoltà economica. Non abbiamo, purtroppo, un grande appoggio da parte delle istituzioni: siamo costretti a fare tutto da noi, pagarci i lavori di manutenzione e attendiamo da un anno il compenso che il Comune aveva stanziato per il canile" afferma Margara Romano.

Il calendario, giunto alla quindicesima edizione, ha un costo di 10 euro e può essere acquistato presso la libreria De Luca a Chieti o direttamente al canile di Vallepara tutti i giorni dalle 9 alle 16.

Le iniziative per sostenere il canile non finiscono qui: dopo la raccolta alimentare di domenica scorsa, per Capodanno i volontari stanno organizzando un cenone con festa anni trenta al Grande Albergo Abruzzo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il canilendario 2020 per raccogliere fondi da destinare al canile

ChietiToday è in caricamento