rotate-mobile
Attualità

Estate sicura: torna l'iniziativa Bollino blu della Guardia Costiera per il controllo delle imbarcazioni

L'iniziativa permette di controllare la regolarità della documentazione di bordo, delle dotazioni di sicurezza nonché dei titoli abilitativi al comando delle unità

Con la stagione estiva e la voglia di vacanze, torna l’iniziativa “Bollino blu 2020” della Guardia Costiera, voluta anche quest’anno dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e finalizzata a razionalizzare le attività di controllo sulle unità da diporto private o utilizzate per fini commerciali.

L'iniziativa, che ormai da anni riscuote un sempre crescente apprezzamento da parte dei diportisti, persegue il doppio obiettivo di accertare, da parte del personale in divisa, la regolarità della documentazione di bordo, delle dotazioni di sicurezza nonché dei titoli abilitativi al comando delle unità, prima che vengano commesse delle infrazioni, ma anche di agevolare chi va per mare, snellendo i successivi controlli effettuati in navigazione.

Anche quest’anno le ispezioni preventive, la cui direzione, pianificazione e coordinamento sono affidati dalla legge alla Guardia Costiera, verranno effettuate in collaborazione con tutte le forze di polizia operanti in mare.

Il coordinamento delle attività istituzionali da un lato permette di contenere i costi, dall’altro permette di mantenere un elevato standard qualitativo dei controlli, uniformando le procedure e rendendo più capillari gli accertamenti.

Particolare attenzione verrà riservata alla tutela ambientale, verificando meticolosamente il rispetto dei limiti di navigazione delle unità da diporto nelle aree marine protette abruzzesi e molisane, di Torre del Cerrano e delle isole Tremiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate sicura: torna l'iniziativa Bollino blu della Guardia Costiera per il controllo delle imbarcazioni

ChietiToday è in caricamento