Attualità

La Befana dai bambini ricoverati all'ospedale di Chieti

"Epifania e magia" è l'iniziativa del garante dell’infanzia dedicata ai pazienti dei reparti di pediatria

La Befana arriverà anche dai bambini ricoverati al Ss Annunziata di Chieti. In occasione dell’Epifania, la Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Abruzzo, Maria Concetta Falivene, in sinergia con Rita Greco, direttore della Pediatria dell’ospedale di Pescara, Chiara Ciminà, l’associazione Adricesta, l’associazione Autismo Abruzzo Onlus, l’associazione AMMI sezione di Pescara e le Asl di Pescara, Teramo, L’Aquila  e Chieti, con il prezioso supporto di Carla Panzino, ha organizzato, per la giornata di oggi, uno spettacolo di magia con Fabio Chiavarini, in arte Magic Fabio Ballon, con la visita della Befana che consegnerà i doni ai bambini ospedalizzati nei reparti di pediatria degli ospedali di Pescara, L’Aquila, Chieti e Teramo.

“Bambini e adolescenti – spiega Falivene - costituiscono le vittime capitali dell’emergenza epidemiologica, l’impatto sul benessere psicologico dei più piccoli è stato particolarmente perturbante soprattutto per chi già soffre e combatte altre patologie. Le restrizioni poste in essere per prevenire la trasmissione del contagio, il distanziamento sociale ed il confinamento influiscono massicciamente sulla psiche e sulla sfera emotiva di bambini ed adolescenti. Appare pertanto essenziale focalizzare la massima attenzione nei riguardi della salute mentale dei minori e soprattutto di chi è già provato dalla malattia e vive un disagio marcato in un periodo storico di severe difficoltà. L’obiettivo comune è donare un sorriso ed un momento di serenità a tutti i bambini che sono costretti a vivere lontani dal focolare domestico, impossibilitati a vedere i propri affetti a causa delle vigenti norme di isolamento nelle strutture sanitarie".

Oggi 6 gennaio le corsie dei reparti saranno allietati dalla presenza della befana assistita da un simpatico aiutante, il mago , con tanti doni ed uno spettacolo ammaliante.

Per la tappa teatina della Befana il ringraziamento va al "direttore della clinica pediatrica dell'università di Chieti, Francesco Chiarelli, per averci permesso di consegnare i doni ai piccoli pazienti. Infine, uno speciale ringraziamento a Lisciani Giochi ed alla società Videosound per aver offerto i giochi”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Befana dai bambini ricoverati all'ospedale di Chieti

ChietiToday è in caricamento