Banco Alimentare, a Iper Conad Ortona fino al 5 agosto è possibile donare

Appuntamento con la solidarietà nei punti vendita abruzzesi tra cui quello di Ortona per aiutare 35 mila bisognosi

Basta 1 euro per donare 14 pasti a persone bisognose della nostra regione.  È il messaggio che fino al 5 agosto verrà lanciato nei punti vendita abruzzesi tra cui Iper Conad di Ortona  per richiamare l’attenzione del pubblico su un’emergenza e contribuire a una buona causa.

Grazie a questa campagna, ideata nel 2017 per il ventennale del Banco Alimentare dell'Abruzzo, i clienti Iper Conad potranno scegliere di donare, a chi vive nel bisogno, 1 euro che verrà aggiunto al conto della spesa. 1 euro è infatti quanto serve per il recupero e la distribuzione di 7 kg di cibo, equivalenti a 14 pasti (secondo la stima della Fédération Européenne des Banques Alimentaires, 1 pasto corrisponde a 500 grammi di alimenti).

Una piccola donazione che può dare però risultati sorprendenti, come testimoniano i dati dello scorso anno quando, grazie alla generosa risposta degli abruzzesi, sono stati raccolti nei tre ipermercati 17.694 euro, pari a 247.548 pasti. I fondi raccolti quest’anno contribuiranno ad aiutare 34.958 persone indigenti, di cui 3.066 bambini, sostenute giorno dopo giorno dal Banco Alimentare dell'Abruzzo, l’associazione che recupera cibo dalla grande distribuzione, imprese agroalimentari e programmi di lotta alla povertà per distribuirlo, attraverso una rete di 213 enti convenzionati, a chi vive nel bisogno.

“Siamo molto orgogliosi di questa nuova edizione di una campagna ormai consolidata – commenta Antonio Dionisio, presidente del Banco Alimentare dell’Abruzzo – in quanto suggella una partnership tra la nostra e un’importante insegna della Distribuzione Organizzata come Conad, da sempre attenta ai bisogni del territorio. Grazie al gruppo Conad Adriatico per la disponibilità e l’interesse e grazie a quanti, ancora una volta, vorranno partecipare ad un gesto tanto semplice quanto efficace”.

"La collaborazione con il Banco Alimentare per questa iniziativa benefica, in cui abbiamo creduto fin da subito, è la risposta al nostro slogan Persone oltre le cose - commenta Claudio Troiani, direttore del canale ipermercati -. I risultati precedenti, di questa campagna “Aggiungi 14 posti a tavola” hanno messo in luce la grande generosità dei nostri clienti d'Abruzzo. Ci auguriamo con tutto il cuore che la risposta di quest'anno riesca a confermare, se non a superare, i numeri della scorsa edizione: una sfida che sosterremo con convinzione dando tutta la visibilità possibile a questa iniziativa."

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • Accoltellata nel cortile di casa a Francavilla: non ce l'ha fatta Aliona Oleinic

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

  • Dopo il cambio di sesso, Carmen Eleonor si racconta per combattere i pregiudizi

  • Visite fiscali 2019: gli orari e le ultime novità targate Inps

  • Pensionato a spasso col cane trova un chilo e mezzo di eroina nel parco

Torna su
ChietiToday è in caricamento