rotate-mobile
Attualità Torrevecchia Teatina

Il ballerino Leonardo D'Onofrio vola al Prix de Lausanne: è l'unico italiano

Il 16ene di Torrevecchia Teatina partecipa al concorso di Montreux, sul palcoscenico dell’auditorium Stravinskij

Il ballerino di Torrevecchia Teatina Leonardo D'Onofrio è l'unico italiano a partecipare al Prix de Lausanne 2022, competizione internazionale per giovani danzatori iniziata ieri, lunedì 31 gennaio, a Montreux, sul palcoscenico dell’auditorium Stravinskij.

Sono 77 i candidati fra i 15 e i 18 anni al concorso che si sta svolgendo in Svizzera. Il vincitore verrà decretato durante la finale, che si terrà domenica 6 febbraio.

Avvicinatosi al magico mondo della danza all’età di 4 anni, D’Onofrio ha studiato e si è perfezionato alla Royal Ballet School di Londra, all'European School of Ballet, arrivando in finale allo Youth America Grand Prix il più grande concorso internazionale di danza classica.  

Allievo della scuola Professione Danza di Pescara, soli 16 anni Leonardo è un talento della danza classica che si è fatto apprezzare anche in tv. Di recente si è esibito su Raiuno all'interno di "Ballando on the road", la gara di danza fra giovani che anticipava il più famoso "Ballando con le stelle".

E Torrevecchia gongola davanti ai suoi talenti artistici che si stanno facendo strada tra teatri e televisione, come la cantante Marcella Di Pasquale che dieci giorni fa è arrivata in finale a The Voice Senior, su Raiuno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ballerino Leonardo D'Onofrio vola al Prix de Lausanne: è l'unico italiano

ChietiToday è in caricamento