menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Razzi a Ballando con le stelle? L'ex senatore: "Se mi prendono vado volentieri"

L'ex senatore originario di Giuliano Teatino potrebbe far parte del cast del programma di Raiuno condotto da Milly Carlucci. Sarebbe un'assoluta novità per lo show

"Io concorrente a Ballando con Le Stelle? Se mi prendono vado molto volentieri, me lo auguro, speriamo, mi piacerebbe, ma le riserve devono scioglierle quelle che organizzano”. L'ex senatore giulianese Antonio Razzi commenta così le indiscrezioni dei giorni scorsi che lo vedrebbero nuovo concorrente nella trasmissione televisiva del sabato sera.  “Nella vita si dice impara l'arte e mettila da parte: io non mi tiro mai indietro” promette. E non si fa fatica a credergli.

La partecipazione di Razzi al programma di Raiuno condotto da Milly Carlucci non è stata ancora ufficializzata ma, come scrive Today.it, un indizio arriva anche da una delle ultime interviste rilasciate dalla presentatrice che per la prossima edizione del programma ha annunciato "un cast eccezionale, pazzesco" aggiungendo però di essere ancora tenuta al silenzio su nom. "Dico solo che tra i concorrenti ci sarà una figura assolutamente mai vista a Ballando. Una persona che, al suo primo apparire, farà dire a tutti i telespettatori, con sorpresa: Ma guarda! E adesso come fanno?".

Intanto, intervistato su Rai Radio 1 a Un giorno da pecora, l'ex senatore abruzzese di Forza Italia - che recentemente ha anche debuttato come personaggio televisivo nel programma I razzi vostri, in onda su Nove - ha rivelato che quando era giovane, in Svizzera, era un campione di rock and roll. "Facevo di tutto - ha raccontato - da quando sono sposato, però, non ho più ballato”. Punterà alla vittoria? “Voglio vincere in qualsiasi cosa faccio, altrimenti me ne resto a casa”. In effetti Razzi si era esibito in un ballo 'cult' già due anni fa, sul palco del 'Sanremo da Pecora', interpretando una versione di 'Con 24mila baci' con dei movimenti degni del miglior Elvis Presley, conquistando (si fa per dire) la platea e i giudici Mara Venier, Dario Argento e Massimo Giannini.

Le basi ci sono.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento