Attualità

Dopo le polemiche del 2017, il Comune di Lanciano cerca un nuovo albero di Natale ecosostenibile

Entro il 12 novembre si possono presentare le proposte per un'installazione di almeno 6 metri di diametro e 10 di altezza, illuminata a led

Foto Ansa

Nel 2017 c'erano state dure polemiche, a Lanciano, dopo l'installazione, in piazza Plebiscito, dell'albero cosiddetto senziente Lignum Verba. Un progetto che aveva fatto molto discutere: attraverso un app, i passanti potevano indicare il colore che l'installazione avrebbe assunto. 

E ora, a un paio di mesi dal Natale, il Comune di Lanciano ha pubblicato un nuovo bando, per realizzare un albero ecosostenibile, di almeno 6 metri di diametro e 10 di altezza, illuminato a led. 

L'avviso pubblico sul sito istituzionale del Comune è rivolto ad artisti, imprenditori, istituti scolastici, associazioni e altri organismi pubblici o privati, anche in forma associata, con l'obiettivo di promuovere attività che possano contribuire a consolidare un modello culturale fondato sulla sostenibilità ambientale dell'intervento artistico. Le idee progettuali vanno inviate entro le ore 12 di lunedì 12 novembre. La domanda di partecipazione va inviata con tutta la documentazione allegata richiesta, elencata all'articolo 5 dell'avviso.

L’amministrazione si impegna a rimborsare le spese per la realizzazione dell'albero, per un importo totale non superiore a 3.500 euro (iva compresa), che saranno finanziati tramite le sponsorizzazioni individuate con apposito avviso pubblico. Le proposte saranno valutate entro il 19 novembre dalla commissione che individuerà l'aggiudicatario secondo i criteri di valutazione indicati nell'avviso all'articolo 7. L'albero di Natale dovrà essere installato entro il 6 dicembre 2018 e rimosso entro l'8 gennaio 2019. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo le polemiche del 2017, il Comune di Lanciano cerca un nuovo albero di Natale ecosostenibile

ChietiToday è in caricamento