rotate-mobile
Attualità

La proposta dell'Aidaa dopo l'orso investito lungo l'autostrada A25: "Fare ponti erbosi"

L'associazione italiana difesa animali e ambiente rilancia l'idea che potrebbe servire a evitare l'attraversamento degli animali selvatici lungo la carreggiata stradale

«Fare ponti erbosi sull'autostrada A25».
Questa la proposta che rilancia l'Aidaa dopo l'orso marsicano investito e ucciso da un veicolo nel tratto compreso tra i caselli di Avezzano e Celano.

«Nei giorni scorsi sulla A25 un orso marsicano è stato ucciso molto probabilmente da un mezzo pesante, che poi si è dato alla fuga e ci auguriamo che questo criminale venga preso e punito come deve, ma la nostra attenzione dopo le dichiarazioni ufficiale del parco nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise che ha dichiarato che da anni chiede alla concessionaria dell'autostrada, la società Strada dei Parchi, non ha mai dato seguito alle richieste di messa in sicurezza avanzate», si legge in una nota dell'associazione italiana difesa animali e ambiente, «il parco era tornato nella primavera scorsa a sollecitare Strada dei Parchi sull'opportunità di adottare misure adeguate a ridurre il rischio di incidenti, dopo aver ricevuto la segnalazione che l'orsa Amarena e i suoi quattro cuccioli avevano nuovamente attraversato l'autostrada fra Pescina e Carrito, frazione di Ortona dei Marsi. Un'area in cui, nel 2017, era stato accertato il passaggio di almeno un orso grazie ai dati del collare. La società concessionaria ha ammesso nel suo comunicato che occorre costruire 83 km di barriere di sicurezza, indicando quelle che sono le difficoltà legate alle attese di alcuni piani operativi». 

Dunque l'Aidaa rilancia proponendo, in attesa che si costruiscano queste barriere di sicurezza i cui tempi non sono ancora chiari, la realizzazione dei ponti erbosi. Si tratta di strutture in legno con base in acciaio smontabili che possono tranquillamente permettere da una parte all'altra dell'autostrada dei selvatici del parco, orsi in testa, senza mettere in pericolo la vita di nessuno cosi come già avviene in molte altre nazioni del mondo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La proposta dell'Aidaa dopo l'orso investito lungo l'autostrada A25: "Fare ponti erbosi"

ChietiToday è in caricamento