menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fase 2, la nuova autodichiarazione per fare visita ai congiunti

La nuova autodichiarazione per fare visita ai congiunti è utilizzabile dal 4 maggio, ovvero l’inizio della fase 2

È stata rilasciata dal Ministero dell’Interno, nel tardo pomeriggio di oggi, 3 maggio, la nuova autodichiarazione per fare visita ai congiunti utilizzabile dal 4 maggio, ovvero l’inizio della fase 2.

Cosa cambia rispetto al modello precedente? In realtà ben poco. La dichiarazione è rimasta quasi identica ma sul fondo compaiono delle righe bianche, dove attestare la visita a un parente o un affetto stabile.

Il Governo ha quindi preferito la strada della conferma dell'ultima versione, con la sola aggiunta a penna della visita a un parente o un affetto stabile. E, nello specifico, Palazzo Chigi ha precisato che anche i fidanzati stabili sono da considerarsi congiunti.

“S'intendono per i prossimi congiunti gli ascendenti, i discendenti, il coniuge, la parte di un’unione civile tra persone dello stesso sesso, i fratelli, le sorelle, gli affini nello stesso grado, gli zii e i nipoti, tuttavia sarebbero esclusi per ora gli amici contrariamente a quanto precedentemente comunicato. Resta ancora da chiarire come saranno contemplati i "fidanzati" e in che modo si costituisce un "rapporto stabile".

Il cittadino che intende spostarsi per incontrare, rispettando sempre il divieto di assembramento e garantendo il distanziamento utile per evitare il contagio da Coronavirus, dovrà semplicemente scrivere nelle note: visita al congiunto.

In ogni caso rimarrà anonimo il nome del congiunto da scrivere sull'autocertificazione, quindi non occorre assolutamente indicare la persona che si va a trovare.

Per praticità:

si può utilizzare la precedente dichiarazione, barrando le voci non più attuali;

In alternativa, si può scaricare il nuovo modulo dell’autocertificazione della fase 2 qui;

E, ancora, l'autodichiarazione è in possesso degli operatori di polizia e può essere compilata al momento del controllo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento