L'autobus Francavilla-Università non parte: "Problemi di carattere amministrativo"

Falsa partenza del collegamento della Tua tra la città costiera e l'università di Chieti. L'amarezza dell'assessore Natale, che promette: "Vigilerò affinché il servizio parta nel più breve tempo possibile"

L'avvio del collegamento tra Francavilla al mare e l’università-ospedale di Chieti era stato annunciato a partire dal 24 settembre, in concomitanza con l’inizio dell’anno scolastico. Una opportunità da tempo caldeggiata dall’amministrazione Luciani e concretizzatasi con la società di trasporto regionale Tua, dopo tante richieste da parte di studenti universitari e cittadini residenti nella città costiera.

Il collegamento era stato confermato dalla Tua per la scorsa settimana con sette corse giornaliere previste (4 all’andata e 3 al ritorno) ma, a distanza di sette giorni, non è ancora attivo.

“Problemi di carattere amministrativo ne hanno impedito l’avvio" hanno riferito dalla società di trasporto pubblico regionale. 

“Problemi che non riguardano il comune di Francavilla” fa sapere l’assessore alla Mobilità Giovanni Natale, ricordando l’iter percorso con Regione e vettore al fine di trovare una soluzione e dotare la città costiera di un autobus diretto verso il plesso ospedaliero e universitario. 

“Oggi – prosegue Natale - il consigliere della Lega, Mantini attacca dicendo che il servizio non è partito. Strano, visto che la gestione del trasporto pubblico è in mano alla Regione Abruzzo, dello stesso colore politico di quello del consigliere, e la società Tua. è gestita dalla Regione stessa. Avrei dovuto io porgere queste domande a lui, ma tant'è. Oggi sono arrabbiato, ma non posso fermarmi. Devo andare avanti per il bene della città e fin da ora vigilerò affinché il servizio parta nel più breve tempo possibile”.

Nessun problema, invece, per la società unica di trasporto abruzzese sulle corse scolastiche. “Con l'inizio dell'anno scolastico sono stati ripristinati i servizi pre-Covid, tra l'altro incrementati da maggiori chilometri effettuati da Tua e da chilometri aggiuntivi affidati a vettori privati per effettuare i bis sui servizi scolastici a maggiore utenza" dice la Tua facendo il punto sullo stato del servizio a una settimana dalla riapertura delle scuole.

"Sulle circa 4000 corse che vengono assicurate sull'intero territorio regionale in un giorno feriale scolastico, non si sono verificati disservizi significativi. Le poche disfunzioni - si legge in una nota - sono riferibili a comprensibili problematiche circa il mancato allineamento degli orari scolastici da parte di alcuni istituti e sono in via di definizione con incontri mirati per ogni disallineamento tra i dirigenti di Tua e i dirigenti scolastici". 
 


 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Chieti usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

  • Sospesi gli scavi in piazza San Giustino: ora servono finanziamenti per non rinunciare alla valorizzazione del sito

Torna su
ChietiToday è in caricamento