menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aumentano i posti letto nel reparto di Medicina dell'ospedale per fronteggiare la massiccia affluenza

L'obiettivo della Asl Lanciano-Vasto-Chieti è quello di ridurre i tempi di attesa per i ricoveri

Sono 12 in più i nuovi posti letto a disposizione nella clinica medica per pazienti no Covid nell'ospedale "Santissima Annunziata" di Chieti.
La soluzione adottata dal direttore sanitario della Asl, Angelo Muraglia, ha lo scopo di evitare lunghe attese nel pronto soccorso per un ricovero. 

Nelle ultime ore infatti è stata registrata una massiccia affluenza al Policlinico, dove la richiesta di ricovero in area medica si è fatta più consistente, anche in considerazione della temporanea sospensione dell’attività della Medicina dell’ospedale di Lanciano per via dei casi di contagio che si sono verificati nei giorni scorsi. 

«Con questa attivazione i posti letto per pazienti no Covid della clinica medica diretta da Francesco Cipollone salgono a 30», aggiunge Muraglia, «la nostra è un’organizzazione flessibile, che ci consente di modulare la disponibilità di posti in base alle necessità espresse dagli utenti. E in questo momento la richiesta maggiore arriva da pazienti che soffrono anche di altre patologie, affrontate con la consueta professionalità». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento