menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aumento contagi, l'assessore Verì: "Il 50% dei positivi fra Chieti e Pescara è per variante inglese"

L'assessore regionale alla Sanità interviene sull'andamento del contagio nell'area più colpita in questa fase. Migliori notizie sul fronte dei vaccini

“La metà dei contagi nell'area metropolitana Pescara-Chieti è da variante inglese, quindi a maggiore trasmissibilità del virus”. A dichiararlo è l’assessore regionale alla Sanità Nicoletta Verì ai microfoni di Eukonews, durante un convegno organizzato dalla Asl a Teramo per la Giornata del Malato.

"In Abruzzo - ha aggiunto Verì - la situazione Covid  è analoga a quella del centro Italia e l’aumento di contagi è legato appunto al  50% dei casi colpito dalla variante".

Migliori notizie sul fronte vaccini: “Alcune dosi – ha annunciato l'assessore - sono già arrivate e ne arriveranno altre, quindi si riprende la vaccinazione col prodotto Pfizer. Abbiamo anche alcune dosi di AstraZeneca, che però vanno somministrate solo a chi ha meno di 55 anni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento