rotate-mobile
Attualità

Più che raddoppiati in tre anni gli stipendi di sindaco e assessori: è l'effetto della legge di Bilancio 2022

Chieti si adegua agli aumenti fissati dall'ultima finanziaria, che calibra le indennità degli amministratori locali a quanto percepito dai presidenti di Regione

Aumentano le indennità degli amministratori teatini, che nel giro di due anni raggiungeranno cifre più che raddoppiate rispetto alle attuali. È l'effetto della legge di Bilancio 2022, che ritocca i compensi di sindaci e assessori, calibrandoli su quelli dei presidenti di Regione, attualmente pari a 13.800 euro lordi ogni mese. 

E Chieti si adegua alle disposizioni dell'ultima Finanziaria, con un provvedimento firmato dal segretario generale Celestina Labbadia nella giornata di ieri, il quale fissa le somme che, da qui al 2024, spetteranno al primo cittadino Diego Ferrara, al vice sindaco Paolo De Cesare, agli assessori e al presidente del consiglio comunale Luigi Febo. 

L'ultima legge di Bilancio, come detto, stabilisce che le indennità degli amministratori vengano adeguate, in base alla popolazione residente nel Comune interessato. Per quanto riguarda i capoluoghi di Provincia con popolazione pari o al di sotto di 100mila abitanti, come Chieti, si calcola un parametro del 70%. 

Dunque, l'attuale indennità percepita dal primo cittadino, pari a 4.508,67 euro lorde al mese, sale a 6.826,77 per l’anno in corso, passando a 8.011,57 per il 2023 e a 9.660 nel 2024: più del doppio della somma attuale. 

Proporzione simile per quella che spetta al vice sindaco: attualmente ammonta a 3.381,50 euro, ma è destinata ad arrivare a 5.120,08 del 2022, 6.008,68 nel 2023 e 7.245 nel 2024.

L’indennità degli assessori e del presidente del consiglio Luigi Febo, attualmente fissata a 2.705,20 euro, viene ritoccata passando dai 4.096,06 del 2022, ai 4.806,94 previsti per l’anno prossimo, fino ai 5.796 previsti per il 2024. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più che raddoppiati in tre anni gli stipendi di sindaco e assessori: è l'effetto della legge di Bilancio 2022

ChietiToday è in caricamento