rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Attualità Vasto

Cresce il numero dei turisti a Vasto, un tavolo per preparare la primavera-estate 2024

Dall’analisi dei dati ufficiali della Regione Abruzzo (sistema Sitra), definitivi per il 2022 e provvisori per il 2023, è emerso che il Comune di Vasto, seppur con due hotel in meno, ha registrato un incremento di arrivi e di presenze, frutto di un significativo aumento nel primo semestre 2023 e un leggero calo nei mesi successivi

Crescono gli arrivi e le presenze turistiche a Vasto, non solo dall'Italia, ma anche dall'estero. In particolare, fra il 2022 e il 2023, tenendo in considerazione il periodo compreso tra gennaio e settembre, si registra un incremento del 2,89% sul fronte degli arrivi e del 2,27% per quanto riguarda le presenze.

Sono i numeri emersi nel corso del tavolo del turismo, che si è tenuto ieri, nella sala consiliare del Comune, con la partecipazione dei rappresentanti delle associazioni di categoria e dei consorzi degli operatori del settore. Nel corso dell’incontro, l’assessore al Turismo Licia Fioravante ha presentato i dati consuntivi della passata stagione e intavolato la discussione sulle problematiche presenti per affrontare al meglio la primavera-estate 2024.

Dall’analisi dei dati ufficiali della Regione Abruzzo (sistema Sitra), definitivi per il 2022 e provvisori per il 2023, è emerso che il Comune di Vasto, seppur con due hotel in meno, ha registrato un incremento di arrivi e di presenze, frutto di un significativo aumento nel primo semestre 2023 e un leggero calo nei mesi successivi, in cui si sono fatti sentire gli effetti della congiuntura economica e gli avvistamenti del "canide" protagonista di alcune aggressioni in città.

Particolare attenzione è posta alla capacità ricettiva della città e l'ufficio ha mostrato i numeri relativi all'apertura di nuovi b&b e affittacamere.

L'assessore Fioravante ha annunciato investimenti importanti su Vasto da parte di imprenditori turistici conosciuti nel panorama nazionale che, intuendo la crescente attrattività turistica della costa vastese capofila della Costa dei Trabocchi e della Via Verde, stanno investendo in città per la creazione di strutture ricettive improntate alla ecosostenibilità e alla gestione congiunta di oltre 40 appartamenti destinati all’ospitalità.

Inoltre, l’assessore ha commentato il report sulla gestione degli Iat di Vasto e Vasto Marina, osservatorio sui gusti e le richieste sia dei cittadini che degli ospiti, rilevando che le richieste più significative si confermano su esperienze attive, cartellone eventi, collegamenti e mobilità sul territorio, attrazioni, esperienze e piste ciclabili.

I dati, è il commento del Comune, risultano confortanti e premiano l’impegno dell’amministrazione comunale e dell’assessorato al Turismo nell’estensione temporale della stagione turistica, operando in particolare sui periodi da Pasqua all’inizio dell’estate e a settembre e ottobre, pur mantenendo una attenzione importante sul miglioramento del livello di qualità dei servizi connessi e del decoro urbano.

Nel corso del tavolo, è altresì emerso come considerare Vasto, città turistica e del benessere, coinvolge non solo l’assessorato al Turismo, ma anche i settori delle infrastrutture, dell’ambiente e dei servizi.

Dati presenze a Vasto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cresce il numero dei turisti a Vasto, un tavolo per preparare la primavera-estate 2024

ChietiToday è in caricamento