Attualità

L'associazione 'Salute è Diritto' dona un elettrocardiografo all'ospedale di Guardiagrele

Dal primo luglio 2021 nel punto di primo intervento dell'ospedale guardiese è operativo il nuovo strumento di ultima generazione

Donato un elettrocardiografo di ultima generazione all'ospedale di Guardiagrele. A farlo sapere "a tutti i cittadini del comprensorio" è l'associazione Salute è Diritto nata con lo scopo di salvaguardare il diritto alla salute dei cittadini guardiesi.

Il nuovo strumento è attivo dal primo luglio ed è andato a sostituire quello precedente, ormai diventato obsoleto ed è a disposizione, oltre che del punto di primo intervento, di tutti i reparti e servizi del presidio ospedaliero di Guardiagrele.

L'elettrocardiografo è stato donato, su iniziativa di Salute è Diritto, grazie ai proventi di una raccolta fondi promossa dall’associazione.

"Dopo alcuni passaggi? obbligatori, presso gli uffici della Asl, dove la strumentazione è stata verificata, controllata e giudicata idonea, nella mattinata di giovedì scorso - si legge nella nota dell'associazione -  la ditta incaricata ha provveduto ad installare il macchinario che è diventato finalmente operativo ed a disposizione di chiunque dovesse averne bisogno. L'ospedale di Guardiagrele, dopo aver subito troppi tagli e disservizi nel corso del tempo, ora vuole tornare al servizio della comunità come per tanti anni è stato. Il sodalizio ed i cittadini tutti, si augurano che questo gesto, frutto di estrema sensibilità e amore per la salute di tutti, possa di buon auspicio per il rilancio di questa struttura che è un vero e proprio gioiello della sanità pubblica abruzzese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'associazione 'Salute è Diritto' dona un elettrocardiografo all'ospedale di Guardiagrele

ChietiToday è in caricamento