rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Attualità

L'associazione vigili del fuoco volontari soddisfatta per il sostegno deciso dalla Regione Abruzzo

Il coordinamento regionale Abruzzo del'associazione nazionale vigili del fuoco volontari plaude alla decisione dell'amministrazione regionale

«Esprimiamo il più vivo ringraziamento ai consiglieri regionali Leonardo D'Addazio e Massimo Verrecchia per la sensibilità e la concretezza che hanno dimostrato nei confronti del volontariato prestato nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco in Abruzzo, dapprima con la presentazione del progetto di legge regionale 365/2023 a novembre scorso i cui contenuti sono stati trasfusi nell'emendamento alla legge di stabilità della Regione Abruzzo 2024-2026 approvato dal consiglio regionale».
A parlae è l'avvocato Christian Salutari, segretario generale e coordinatore regionale per l'Abruzzo dell'associazione nazionale vigili del fuoco volontari, ente morale rappresentativo della componente volontaria del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, in seguito della conclusione dei lavori del consiglio regionale relativi alla sessione di bilancio. 

«Per la prima volta la Regione Abruzzo, interviene con una norma strutturale e nell'ambito di una programmazione pluriennale a sostegno dei distaccamenti dei vigili del fuoco volontari presenti in Regione, fornendo uno strumento decisivo per superare le criticità e consentire un miglioramento del soccorso pubblico prestato dai distaccamenti volontari in concorso alle squadre del personale di ruolo. Le risorse assegnate, pari a 195.000,00 euro nel prossimo triennio e le linee d'intervento individuate (sostegno alle associazioni per l'acquisto di attrezzature, sostegno ai comuni per le spese di funzionamento delle caserme e integrazione delle risorse a disposizione del Corpo nazionale dei vigili del fuoco per le attività svolte dagli istruttori permanenti per formare i volontari Vf) consentiranno un rafforzamento delle realtà esistenti, daranno impulso alla riattivazione di ulteriori sedi volontarie oggi non operative e permetteranno migliori condizioni per l'apertura di nuove sedi volontarie a integrazione del dispositivo di soccorso svolto dal personale di ruolo».

Sono oltre 200 i vigili del fuoco volontari che prestano servizio nei 5 distaccamenti volontari presenti in Regione (Carsoli, Gissi, Popoli, Lettomanoppello e Montesilvano), realtà costruite grazie alla sinergia dei Comandi dei Vigili del Fuoco con i Comuni, che oggi vedono nella Regione un nuovo importante alleato per migliorare la sicurezza delle popolazioni, in particolare nelle aree interne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'associazione vigili del fuoco volontari soddisfatta per il sostegno deciso dalla Regione Abruzzo

ChietiToday è in caricamento