rotate-mobile
Attualità

Associazione "Il Tratturo": da anni a sostegno della Radioterapia oncologica di Chieti

Nata nel 2009 con la presidenza del compianto generale dell’arma dei Carabinieri Corinto Zocchi ha sede all'interno del reparto e si accinge a chiudere il suo terzo quadriennio di vita

Si accinge a chiudere il suo terzo quadriennio di vita l’associazione “Il Tratturo: una Strada per la Vita” a sostegno del reparto di Radioterapia Oncologica dell’ospedale clinicizzato di Chieti.

Nata nel 2009 con la presidenza del compianto generale dell’arma dei carabinieri Corinto Zocchi e con sede all'interno del reparto di Radioterapia dell’ospedale teatino, dal 2013 al dicembre 2021 l’associazione è stata guidata dall’architetto Mario Di Nisio, già presidente della fondazione Carichieti.

Caratterizzata da una miscela vincente ed appassionata del mondo laico della società civile e rappresentanti di tutto il personale sanitario del Reparto di Radioterapia Oncologica di Chieti, Il Tratturo è cresciuto in modo progressivo nel corso degli anni attraverso numerose e costanti iniziative tra le quali memorabili sono state le edizioni dei Concorsi Scolastici per tutte le scuole di Chieti e provincia che hanno visto nell’evento finale al Teatro Marrucino, Supercinema e Palatricalle di Chieti un tripudio di giovani alunni festoso ed emozionante, le due Mostre d’Arte contemporanea, rispettivamente a Chieti e ad Isola Liri (Frosinone), con giovani artisti di tutta Europa, le preziose campagne annuali del 5x1000 ed una quantità enorme di tante attività ed iniziative.
Un lavoro prezioso e tenace al fianco della Radioterapia Oncologica di Chieti che si è tradotto nella donazione di beni e servizi ai pazienti oncologici e familiari che frequentano il Reparto teatino rendendolo accogliente, umanizzato, familiare ed estremamente funzionale per tutte le necessità. Un lavoro prezioso e tenace che è inoltre a supporto e sostegno dell’attività assistenziale e di ricerca scientifica della Radioterapia di Chieti nel perseguimento del progresso
tecnologico e dell’innovazione in campo oncologico, terreno nel quale il Reparto di Radioterapia teatino si contraddistingue in Italia e all’estero come punto di riferimento importante.

Sabato 11 Dicembre  alle ore 19 al Bellavista di Chieti  si terrà l’assemblea ordinaria dei soci che ringrazierà e saluterà il presidente ed il consiglio direttivo uscente ed eleggerà il direttivo ed il presidente del quadrienno 2022- 2025. A seguire, alle ore 20, si terrà la cena sociale che vedrà insieme il reparto, gli amici e i simpatizzanti.

“E’ un momento emozionante e molto importante, come accade in tutti i cambiamenti, - afferma Domenico Genovesi direttore del Reparto - nel quale si prende atto e consapevolezza della crescita storica parallela del Reparto e dell' associazione che lo supporta e si gettano le basi per raccogliere le nuove sfide che, grazie alla Asl Lanciano- Vasto-Chieti, Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara e alla Regione Abruzzo ci auguriamo possano proiettare la Radioterapia Oncologica di Chieti verso l’abbattimento delle liste di attesa e l’ampliamento dell’ offerta della migliore tecnologia radioterapica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazione "Il Tratturo": da anni a sostegno della Radioterapia oncologica di Chieti

ChietiToday è in caricamento