Archi, al via il bando per la riqualificazione della pubblica illuminazione

L'obiettivo del progetto è la riduzione del 64% dei consumi di energia elettrica attraverso lavori mirati alla sostenibilità energetica e ambientale

Pubblicato il bando di gara ad Archi per illuminare gli spazi pubblici in modo efficace per dare più sicurezza ai cittadini, evitare gli sprechi installando apparecchiature ad alta efficienza, contribuire alla riduzione dell’inquinamento atmosferico e dell’inquinamento luminoso.

I lavori, che ammontano a 938.776,89 euro avverranno nella forma del partenariato pubblico privato. Il bando prevede la concessione del servizio di gestione degli impianti dell'illuminazione pubblica, la progettazione esecutiva, i lavori di messa in sicurezza, la fornitura dell'energia elettrica, nonché gli interventi di adeguamento normativo ed efficientamento degli stessi.

Il progetto, nello specifico, comprende la sostituzione di tutti gli attuali 877 punti luce con nuove armature a Led, il rifacimento dei quadri elettrici non adeguati, la sostituzione dei sostegni, dei cavi elettrici, dei plinti e dei pozzetti, il rifacimento dei sistemi di derivazione, la sostituzione o la verniciatura dei sostegni in cattive condizioni, la sostituzione delle linee dorsali che presentano fenomeni di dispersione.

Tra gli obiettivi la riduzione del 64% degli attuali consumi di energia elettrica, l’abbattimento dell’inquinamento luminoso e la completa conformità normativa del percorso orientato verso la sostenibilità energetica ed ambientale.

"Il concessionario - si legge nel bando di gara - dovrà garantire inoltre l'esercizio,  la conduzione e la sicurezza degli impianti con continuità ed alto livello qualitativo del servizio, attraverso la manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti, il pronto intervento h24 per 365 giorni l'anno e la telegestione  dell'impianto. L'importo per  i lavori è sostenuto interamente dal soggetto aggiudicatario tramite il risparmio energetico".

È inoltre prevista la fornitura e posa in opera di due attraversamenti pedonali sicuri, di una torretta stazione di ricarica dei veicoli elettrici, la manutenzione ordinaria dell’attuale sistema di videosorveglianza, l'installazione di cinque punti luce stradali da installare in contrada Parruccia, la riqualificazione estetica di tre chiese presenti nel territorio di Archi e la predisposizione di infrastruttura smart city.

I concorrenti, in possesso dei relativi requisiti, potranno partecipare fino al 9 ottobre presentando il progetto definitivo, la  bozza di convenzione, il piano economico-finanziario asseverato e la specificazione delle caratteristiche del servizio e della gestione.

Il bando di gara è pubblicato sul sito del Comune di Archi , sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 105 del 9.9.2020 e sul sito dell’amministrazione aggiudicatrice.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torna l’ora solare e guadagneremo un’ora in più di sonno

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

  • Tra volti noti e nuovi ingressi, ecco chi entra in consiglio e chi può ancora sperare in un posto

  • Elezioni comunali 20-21 settembre 2020 a Chieti: i risultati definitivi

  • Preferenze candidati consiglieri del centrodestra con Fabrizio Di Stefano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento