App Immuni attiva da oggi in Abruzzo: scaricata già da migliaia di persone 

Parte in Abruzzo la sperimentazione dell’applicazione che da oggi è attiva in 4 regioni

Dopo le incompatibilità con alcuni modelli di smartphone e le polemiche sulla grafica è partita oggi la sperimentazione dell’App Immuni in Abruzzo, una delle quattro regioni dove la stessa è attiva assieme a Liguria, Marche e Puglia.

A scaricarla in Italia, dal 1° giugno, quando è stata lanciata, sono stati due milioni di utenti, come ha reso noto il commissario per l'emergenza Domenico Arcuri.

Immuni verrà gradualmente estesa a tutte le altre regioni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’applicazione di tracciamento dei contatti denominata Immuni, è stata promossa dal Ministero della salute al fine dir limitare la diffusione del virus Covid-19 e aumentare la sicurezza nella fase di ripresa delle attività. Il suo utilizzo, lo ricordiamo, è volontario.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento