Quarto decesso per Covid all'istituto Antoniano di Lanciano, in città sono 180 i positivi

Aumenta il numero dei contagi, che riguarda perlopiù il focolaio nella residenza per anziani; circa 200 in quarantena obbligatoria

Quarto decesso tra gli ospiti dell'istituto per anziani Antoniano di Lanciano, dove è scoppiato un focolaio di Coronavirus che ha contagiato pazienti e operatori sanitari. 

La scorsa notte, all'ospedale di Chieti, dove era ricoverato, è morto un uomo di 95 anni. L'uomo, risultato positivo al tampone, dopo i primi sintomi era stato ricoverato a Chieti per l'aggravamento delle condizioni.

La notizia è stata diffusa dal sindaco Mario Pupillo, che ne ha ricevuto comunicazione dal direttore sanitario della struttura. 

Attualmente, a Lanciano sono 180 le persone positive al Covid 19, 35 in più di ieri. La maggior parte dei contagi riguarda proprio l'Antoniano.

Sono invece circa 200 le persone in quarantena preventiva, perché hanno avuto contatti con positivi al virus. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Esercenti disperati per la perdita del ponte dell’Immacolata: "Abruzzo unica regione rossa: ristori subito"

Torna su
ChietiToday è in caricamento