Sesto decesso tra gli ospiti dell'Antoniano di Lanciano: morta una donna di 90 anni

La signora, dopo essere risultata positiva al Coronavirus, era stata ricoverata all'ospedale di Chieti

Sesto decesso per Coronavirus tra gli ospiti dell'istituto Antoniano di Lanciano. Una donna di 90 anni è morta all'ospedale di Chieti, dove era stata ricoverata a causa delle complicanze del Covid 19, che ha aggravato irrimediabilmente un quadro già difficile per le patologie pregresse di cui soffriva.

Ne dà notizia il sindaco, Mario Pupillo, avvisato dal direttore sanitario della struttura. 

"Torno a ripetere - dice il primo cittadino - quanto scritto qualche giorno fa: quando un nonno o una nonna muore è come se una biblioteca bruciasse, con tutti i ricordi, le memorie, le storie che l'anziano porta per sempre con sè. Esprimo alla famiglia della nonna le mie più sentite condoglianze".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

  • Coronavirus: 560 nuovi contagi e 12 morti in Abruzzo nelle ultime 24 ore

Torna su
ChietiToday è in caricamento