menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle edizioni precedenti

Una delle edizioni precedenti

Rinviato il Trekking urbano a Chieti: "Non un addio, ma un arrivederci", assicurano gli organizzatori

Una decisione obbligata, vista la nuova fase emergenziale della pandemia e le disposizioni dell'ultimo decreto del presidente del consiglio

È stato rinviato a data da destinarsi l'appuntamento con la 16esima edizione del Trekking urbano, che si sarebbe dovuto tenere a Chieti sabato 31 ottobre. 

Una decisione obbligata, vista la nuova fase emergenziale della pandemia e le disposizioni dell'ultimo decreto del presidente del consiglio, presa dal sindaco Diego Ferrara e dal prefetto Armando Forgione, in accordo con Concetta De Sanctis e Stefano Marchionno, presidenti delle associazioni ScopriTeate e Noi del G.B. Vico, affidatarie del coordinamento.

ll percorso del Trekking urbano si sarebbe snodato tra siti ancora “verdi” (villa comunale e seminario regionale) e altri che lo sono stati (Ex caserma Pierantoni, chiostro della Chiesa di Sant’Agostino, piazza Malta e largo Madonna delle Grazie), ma le ultime e stringenti normative Covid non lo avrebbero consentito. 

"Siamo rammaricati per le oltre 150 persone che già si erano prenotate - dicono gli organizzatori - la maggioranza delle quali provenienti da centri limitrofi al capoluogo teatino, la decisione di rinviare la manifestazione non è un addio, bensì un arrivederci: il trekking tornerà quando le condizioni lo consentiranno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento