Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità Paglieta

Dalla produzione di tende a quella di mascherine: imprenditrice di Paglieta ne regala mille al Comune

Anna Consiglia Ranieri, affiancata dal figlio Giuseppe, ha riconvertito la sua piccola azienda per essere utile in questo momento di emergenza sanitaria

700 mascherine già donate alla propria comunità, altre 100 in uscita, per arrivare all'obiettivo finale di mille donate. È l'atto di solidarietà di Anna Consiglia Ranieri, titolare di Progetto Tenda, una piccola azienda specializzata in materiali per interni e da sole, a Paglieta. 

L'imprenditrice ha deciso di donare 1.000 mascherine all'amministrazione comunale del suo paese, obiettivo per cui da giorni tira tardi fino a sera nel suo laboratorio, con pochissime pause, aiutata dal figlio Giuseppe, di 23 anni. 

"Per imparare a farle – racconta - mi sono avvalsa della collaborazione di una collega di Torino di Sangro, che nel suo paese aveva fatto già la stessa cosa, e lei mi ha fornito un modellino. Poi, in un negozio specializzato dellazona, mi sono procurata del tessuto non tessuto, materiale adoperato nel confezionamento dei prodotti alimentari e per questo già sterilizzato, mettendomi subito all’opera. Ovviamente, della mia produzione ho dato comunicazione alla Asl, rendendomi disponibile per eventuali forniture. Ma senza avere risposta alcuna. 

Adesso Anna Consiglia, associata alla Cna di Chieti fin dall’inizio della propria attività, come tanti altri micro imprenditori che l’emergenza Coronavirus ha proiettato in una dimensione impensabile fino a poche settimane fa, studia anche la possibilità di una riconversione delle proprie produzioni: riconversioni per le quali il decreto “Cura Italia” del Governo ha previsto incentivi consistenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla produzione di tende a quella di mascherine: imprenditrice di Paglieta ne regala mille al Comune

ChietiToday è in caricamento