rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

Allagamenti e danni alle strade, sindaco Ferrara e assessori: "Abbiamo fatto diversi sopralluoghi, ripristineremo il possibile"

Ferrara e gli assessori Rispoli, Zappalorto e Giammarino intervengono dopo le lamentele dei cittadini che hanno denunciato i gravi disagi causati dalla situazione delle strade invase dal fango

“La mancanza di manutenzione ha reso critiche molte situazioni. Ripristineremo le situazioni possibili”. Il giorno dopo il caos generato dal maltempo che ha visto vari allagamenti in città, in particolare a Brecciarola, il sindaco Ferrara e gli assessori Rispoli, Zappalorto e Giammarino si rivolgono ai cittadini.

"Nella giornata di oggi abbiamo fatto diversi sopralluoghi sul territorio cittadino sia sulla scorta degli allagamenti di ieri, sia su segnalazioni che ci sono arrivate dalla cittadinanza – così il sindaco Diego Ferrara e gli assessore a Lavori Pubblici, Verde e Pubblica Istruzione Stefano Rispoli, Chiara Zappalorto e Teresa Giammarino -  lo abbiamo fatto per constatare l’entità dei danni causati dalla pioggia di ieri e la gravità di problemi che esistono da anni, diventati gravissimi e a cui stiamo cercando di dare risposte a lungo attese. Non possiamo fare subito tutto ciò che serve, ma faremo gli interventi possibili, che vadano al di là di soluzioni tampone e ci consentano di affrontare la situazione di precarietà in cui tantissime strade, piazze e luoghi cittadini versano".

Ieri tanti cittadini si sono lamentati di una situazione che ormai si verifica costantemente in caso di maltempo.

"Non solo strade, su cui entro l’anno riverseremo fondi e la massima attenzione, stilando un calendario fitto di interventi su quelle più deteriorate, ma anche scuole, altri luoghi, peraltro, sensibilissimi perché ospitano bambini e su cui è indispensabile fare manutenzione, perché negli anni questa è mancata e solo ora stanno partendo i primi interventi messi in cantiere da noi. Resta poi il problema dei fossi per cui abbiamo chiesto alla Regione risorse ad hoc per poter intervenire in modo importante e il monitoraggio dei tombini, che richiedono un controllo continuo, anche per via del tappeto di foglie che in autunno ricopre tanti dei nostri viali e rende vana la pulizia periodica che da un anno a questa parte abbiamo cercato di assicurare su tutta la città”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allagamenti e danni alle strade, sindaco Ferrara e assessori: "Abbiamo fatto diversi sopralluoghi, ripristineremo il possibile"

ChietiToday è in caricamento