Gli agricoltori di Coldiretti donano cibo per gli animali dello Zoo d'Abruzzo

L'associazione di categoria ha risposto al grido d'aiuto della struttura di Rocca San Giovanni, rimasta senza introiti a causa dell'emergenza sanitaria

Gli agricoltori di Coldiretti della provincia di Chieti in prima linea per aiutare gli animali dello zoo d'Abruzzo, rimasti senza sostentamento per la mancanza di visitatori nella struttura di Rocca San Giovanni. È l'altra faccia dell'emergenza sanitaria a cui, fortunatamente, gli agricoltori hanno deciso di sopperire. 

Coldiretti Chieti ha risposto al grido d'aiuto dello zoo d'Abruzzo, mobilitandosi per sfamare gli animali. Domani mattina, alle ore 10, con i loro trattori, consegneranno alla famiglia di Mario Bellucci, titolare dell’attività, decine di balle di fieno per cibare giraffe, cavalli, bisonti, rinoceronti e tutti gli erbivori presenti nella struttura.

“L’emergenza Coronavirus sta creando forti difficoltà agli zoo, come a tante strutture simili, a causa dell’impossibilità di lavorare, con la perdita di ogni tipo di introiti - dice Pier Carmine Tilli, presidente di Coldiretti Chieti - ma con la necessità di continuare a sostenere gran parte delle ordinarie spese di gestione, comprese quelle per sfamare gli animali. Abbiamo accolto l’appello della struttura di Rocca San Giovanni per dare il nostro contributo e, nel nostro piccolo, dare un segnale di solidarietà importante. In questo modo – conclude – vogliamo aiutare indirettamente anche chi, grazie a questi animali, vive e lavora facendo passare momenti di serenità a visitatori grandi e piccini che poi, spesso, si fermano anche nelle nostre strutture agrituristiche”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Queste le aziende che offriranno fieno per “adottare” simbolicamente gli animali affamati: azienda Tilli (Casoli), azienda agricola Suriani Enzo (Atessa), azienda agricola Stampone Carmela (Atessa), azienda agricola Ianni Maria (Atessa), azienda agricola Di Lisio Camillo (Atessa), azienda agricola Di Sebastiano Natale Carmine (Casoli), azienda agricola Garzarella Rossella (Casoli), azienda agricola Marcello Antonio (Casoli), azienda agricola Carlino Antonio (Casoli) e azienda agricola Rossi Carmine (Pizzoferrato).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l’ora solare e guadagneremo un’ora in più di sonno

  • Traffico paralizzato in centro per l'auto dei vigili in divieto di sosta: multati dai loro colleghi

  • Le migliori pizzerie 2020 di Chieti e provincia secondo 50 Top Pizza sono cinque

  • In provincia di Chieti 32 comuni di montagna rischiano di scomparire: arrivano contributi dalla Regione

  • Furto con scasso in una pizzeria del centro di Chieti, il titolare pubblica le foto dei ladri sui social: "Chi li riconosce?"

  • Da Forlì a Chieti: il tenente colonnello d'Imperio è il nuovo comandante del reparto operativo dei carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento