rotate-mobile
Attualità

Nella Chieti dell'Ottocento "Adelaide", il nuovo romanzo di Antonella Ferrari

Il libro narra la vita di Adelaide Mayo, nobildonna della omonima famiglia del noto palazzo lungo corso Marrucino


La città di Chieti protagonista di un romanzo: è ambientato qui, sullo sfondo dell'ottocento "Adelaide"  il nuovo romanzo di Antonella Ferrari per la Castelvecchi editore.

Il libro narra la vita di Adelaide Mayo, nobildonna della omonima famiglia del noto palazzo, ora fondazione, su corso Marrucino.

Insieme a lei personaggi variegati, tutti uniti nelle lotte carbonare che hanno animato la città a metà secolo. Amori proibiti, eteree presenze, donne emancipate e forti, che agiscono e governano il destino senza subirne i suoi soliti scherzi. 

"La penna dell'autrice - si legge -  vibra in un ritmo dal periodare agile ed avvincente in ironici cromatismi stilistici che mai annoiano il lettore (in 105 pagine) per trascorrere qualche ora nel passato riconoscendo e scoprendo tanti tratti, angoli e particolari della nostra Chieti".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella Chieti dell'Ottocento "Adelaide", il nuovo romanzo di Antonella Ferrari

ChietiToday è in caricamento