Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Abruzzo in zona arancione, firmata l'ordinanza. Il governo frena: "Bisogna attendere il 9"

L’ordinanza di Marsilio ha decorrenza immediata e consente la riapertura dei negozi già a partire da lunedì 7 dicembre. Ma fonti del governo fanno intendere che per l’ingresso ufficiale si dovrà attendere mercoledì 9

Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha firmato l’Ordinanza numero 106 del 6 dicembre_2020 che dispone l’ingresso graduale dell’Abruzzo in zona arancione. L’ordinanza ha decorrenza immediata e consente la riapertura dei negozi già a partire da lunedì 7 dicembre, mentre gli effetti del provvedimento per la scuola secondaria di primo grado decorrono dal 9 dicembre.

Ma fonti del governo fanno intendere che per l’ingresso ufficiale si dovrà comunque attendere mercoledì 9.

La Regione Abruzzo - spiegano le stesse fonti governative - aveva anticipato l'ingresso in zona rossa rispetto all'ordinanza del governo. La cabina di regia che monitora i dati di tutte le regioni ha riconosciuto questa anticipazione che avrebbe potuto portare alla zona arancione nella giornata di mercoledì. La scadenza dei 21 giorni è  prevista per il 9 dicembre e non per domani.

L'ordinanza regionale del presidente Marsilio è in vigore da domani. Il governo può eventualmente impugnarla.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abruzzo in zona arancione, firmata l'ordinanza. Il governo frena: "Bisogna attendere il 9"

ChietiToday è in caricamento