Sabato, 31 Luglio 2021
Attualità

L'Abruzzo resta in zona arancione anche la prossima settimana, manca solo l'ufficialità

Per le zone rosse, vale l'ordinanza del presidente Marco Marsilio, a cui spetterà indicare se ci saranno nuovi ingressi tra i comuni con le restrizioni più rigide

Controlli per il rispetto delle normative anti Covid, immagine di archivio

Le due Province autonome di Trento e Bolzano, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Piemonte, Veneto e Marche.

Sono queste le Regioni che, da quanto apprende l'agenzia Dire, a partire da lunedì prossimo diventeranno rosse.

In zona arancione ci saranno invece Abruzzo, Calabria, Liguria, Toscana, Molise, Puglia, Sicilia, Umbria, Valle d'Aosta. Rimane bianca la Sardegna.

Anche dal 15 marzo, dunque, l'Abruzzo resta in zona arancione: si attende solo l'ufficialità. Per le zone rosse, vale l'ordinanza del presidente Marco Marsilio, a cui spetterà indicare se ci saranno nuovi ingressi tra i comuni con le restrizioni più rigide, o se alcuni di questi torneranno in zona arancione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Abruzzo resta in zona arancione anche la prossima settimana, manca solo l'ufficialità

ChietiToday è in caricamento