rotate-mobile
Attualità

Premiati anche tre abruzzesi al concorso Birraio dell'Anno 2023

Tre abruzzesi sono stati inseriti nelle classifiche Birraio dell’Anno 2023, il concorso organizzato da Fermento Birra, che conferisce riconoscimenti alle eccellenze italiane

Tre abruzzesi sono stati inseriti nelle classifiche Birraio dell’Anno 2023, il concorso organizzato da Fermento Birra, che conferisce riconoscimenti alle eccellenze italiane.

A conquistare il primo posto è stato Enrico Ciani, birraio degli impianti di Birra dell’Eremo, situato a Capodacqua, frazione di Assisi.

Nella classifica insieme a lui ci sono anche due birrai abruzzesi: all’ottavo posto troviamo Luigi Recchiuti del birrificio Opperbacco di Notaresco, mentre al diciassettesimo Flaviano Brandi del birrificio Bibibir di Castellalto, entrambi nel Teramano.

Di seguito la classifica completa:

1° Enrico Ciani del birrificio Birra dell’Eremo di Assisi (PG)

2° Marco Valeriani del birrificio Alder di Seregno (MB)

3° Giovanni Faenza del birrificio Ritual Lab di Formello (RM)

4° Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani del birrificio MC77 di Serrapetrona (MC)

5° Luca Dalla Torre del birrificio Bondai di Sutrio (UD)

6° Pietro di Pilato del birrificio Brewfist di Codogno (LO)

7° Emanuele Longo del Birrificio Lariano di Sirone (LC)

8° Luigi Recchiuti del birrificio Opperbacco di Notaresco (TE)

9° Samuele Cesaroni del birrificio Brasseria della Fonte di Pienza (SI)

10° Conor Gallagher Deeks del birrificio Hilltop di Bassano Romano (VT)

11° Agostino Arioli del Birrificio Italiano di Limido Comasco (CO)

12° Marco Raffaeli del birrificio Mukkeller di Porto Sant’Elpidio (FM)

13° Luca Tassinati del Birrificio Liquida di Ostellato (FE)

14° Alessio Selvaggio del birrificio Croce di Malto di Trecate (NO)

15° Josif Vezzoli del birrificio Birra Elvo di Graglia (BI)

16° Mirko Giorgi del birrificio Shire di Pomezia (RM)

17° Flaviano Brandi del birrificio Bibibir di Castellalto (TE)

18° Fabio Brocca del Birrificio Lambrate di Milano

19° Luigi D’Amelio del birrificio Extraomnes di Marnate (VA)

20° Vincenzo Follino del birrificio Bonavena Brewing di Faicchio (BN)

È stata poi stilata una mini classifica per premiare il miglior birraio emergente. Se il primo posto è andato a Mattia Bonardi del birrificio Nama Brewing di Treviglio, il secondo spetta all’abruzzese Stefano Balestra del birrificio Humus di Ancarano, sempre nel Teramano. Al terzo troviamo, invece, Aris Di Marco del birrificio Zona Mosto di Rho.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premiati anche tre abruzzesi al concorso Birraio dell'Anno 2023

ChietiToday è in caricamento