Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità Fossacesia

Rifiuti abbandonati a Fossacesia: gli ispettori ambientali trovano indizi per individuare i trasgressori

Diversi sacchetti di rifiuti indifferenziati abbandonati in due zone del territorio comunale, ma è pugno duro contro chi non rispetta le regole del corretto conferimento

Sono iniziati da alcuni giorni i controlli contro l'abbandono dei rifiuti e sul giusto conferimento nel territorio comunale di Fossacesia. A svolgere i servizi, come stabilito in un recente incontro voluto dal sindaco Enrico Di Giuseppantonio con il consigliere delegato alle Politiche per lo Sviluppo sostenibile dell’Ambiente, Umberto Petrosemolo e il comandante della polizia locale, Fiorenzo Laudadio, gli cspettori Comunali appositamente formati.

Nel corso delle perlustrazioni sono stati rinvenuti due abbandoni, uno a via San Carlo, nella frazione di Villa Scorciosa, con sette sacchi di rifiuti indifferenziati. Un’altra infrazione è stata riscontrata in via Cupone, lungo la strada che collega contrada Colle Castagna alla Val di Sangro. Qui sono stati rinvenuti diversi sacchetti di rifiuti domestici indifferenziati. In entrambi i casi sono stati trovati indizi sui trasgressori. Gli ispettori ambientali hanno redatto apposito verbale, poi inviato alla polizia locale per le indagini.

“Ringrazio i nostri ispettori ambientali per il lavoro che svolgono. Nonostante la stragrande maggioranza dei cittadini collabori e i casi di irregolarità nel corretto smaltimento dei rifiuti sono limitati, purtroppo c’è chi, inspiegabilmente, vìola ancora le norme del vivere comune e manchi di rispetto dell'ambiente - afferma il sindaco Di Giuseppantonio - Dispiace molto, soprattutto perché in questi anni la nostra amministrazione, congiuntamente con la EcoLan, ha svolto una grande campagna di sensibilizzazione e constatare che pochi ignorino gli sforzi che tanti hanno compiuto per tenere pulita Fossacesia è da interpretare come un’offesa per l'intera città. Lo è ancor di più perché smaltire rifiuti in maniera semplice è possibile per tutti proprio attraverso i punti informativi, la disponibilità e l'organizzazione della EcoLan che può soddisfare le esigenze di qualunque cittadino”.

Il consigliere Petrosemolo, che tra l’altro è anche ispettore ambientale, specifica che “i controlli proseguiranno. Mi preme sottolineare che, nei nostri servizi, abbiamo potuto notare che i cittadini chiedono, s’informano sulle corrette procedure di smaltimento dei rifiuti e questo rende il nostro compito sicuramente più gratificante. Collaborare è fondamentale per una città come Fossacesia che ha un territorio caratterizzato da coltivazioni importanti, bellezze paesaggistiche e culturali ed è tra le località più apprezzate della Costa dei Trabocchi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti abbandonati a Fossacesia: gli ispettori ambientali trovano indizi per individuare i trasgressori

ChietiToday è in caricamento