menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

25 aprile, l'Anpi: "Inspiegabile mancato omaggio al sacrario del cimitero"

La sezione teatina giovedì renderà omaggio ai giovani partigiani nel sacrario dei combattenti della Resistenza teatina inaugurato nel 2018

Le cerimonie istituzionali per l'anniversario della Liberazione vedranno partecipare l'Anpi di Chieti che, però, nel proprio programma di celebrazioni includerà anche il dovuto omaggio al sacrario della resistenza teatina nel cimitero di S. Anna, dove alle 10 di giovedì 25 aprile deporrà corone di fiori.

"Come tutti gli anni - spiega il vicepresidente Giustino Zulli - gli iscritti alla sezione "Alfredo Grifone m.o.v.m." parteciperanno anche alle iniziative di carattere
istituzionale organizzate dalle autorità cittadine
ma, poiché quest'anno non è stata prevista, per motivi che ignoriamo, una deposizione di corone ed anche gli onori dovuti ai giovani partigiani che finalmente riposano al sacrario dei combattenti della Resistenza teatina inaugurato l'11 febbraio 2018, grazie alle continue e pressanti pressioni della sezione nei confronti dell'amministrazione comunale, gli iscritti alla sezione Anpi Chieti si recheranno al sacraio, così come hanno fatto in occasione del primo anniversario".

La manifestazione, organizzata dall'Anpi con l'adesione di Cgil, Cisl e Uil prevede anche, dalle 10.45, un presidio in largo Martiri della libertà in centro.

"Sarebbe estremamente significativo - aggiunge Zulli - se, dalprossimo anno, le iniziative istituzionali che saranno organizzate terranno conto anche che nella nostra città esiste un Sacrario che merita tutto il rispetto e la considerazione possibile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento