105 primavere, nonna Anna Di Palma è la donna più longeva di San Giovanni Teatino: "Una vita passata sui campi"

Grande festa per il suo straordinario traguardo. Una vita passata sui campi e a vendere al mercato, trascinando il suo carretto in bicicletta fino alla piazza

Nonna Anna Di Palma spegne 105 candeline: la donna più longeva di San Giovanni Teatino festeggia oggi, giovedì 20 febbraio,  il suo straordinario traguardo. Figlia di Giovanni Di Palma e Rachele Di Cintio, nonna Anna è stata sposata con Cesare Chiacchiaretta, scomparso nel 1944 durante la seconda guerra mondiale.

Classico esempio di donna d’altri tempi, ha cresciuto con carattere e forza tre figli, Achille, Matilde e Rachele che oggi hanno, rispettivamente, 81, 79 e 77 anni. La nonna di San Giovanni Teatino ha inoltre otto nipoti, sette maschi e una femmina, e sette pronipoti.

Una vita passata sui campi, la sua, e a vendere al mercato i prodotti che coltivava, trascinando il suo carretto in bicicletta fino alla piazza. Un’esistenza intera dedicata alla famiglia e al lavoro. Ed è proprio questo, forse, il segreto della sua longevità. 

Oggi la comunità di San Giovanni Teatino festeggia con gioia lo straordinario traguardo della sua “nonnina”, che ha spento la sua centocinquesima candelina circondata da un immenso affetto.

Con lei c'erano anche il sindaco Luciano Marinucci, il vicesindaco Giorgio Di Clemente e l’assessore alla Cultura Simona Cinosi, che dal 2015, quando Anna ha compiuto 100 anni, durante questo giorno la omaggiano con un mazzo di fiori e una pergamena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Venire a trovare Anna il 20 di febbraio - dice Marinucci - è ormai una gioiosa consuetudine ed è sempre una grande emozione. La donna più longeva di San Giovanni Teatino è un esempio di spirito di sacrificio, lavoro, umiltà e amore incondizionato per la famiglia. È un onore portare i nostri auguri ad Anna, che per noi simboleggia valori fondamentali, e alla quale siamo profondamente legati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento