Animali

Orso 2x50: il Wwf cerca volontari per aiutare l’orso bruno marsicano in Abruzzo

Restano circa 50 individui

Il Wwf cerca volontari per aiutare l’orso bruno marsicano in Abruzzo. L’associazione cerca persone disponibili a offrire un po’ del proprio tempo per realizzare azioni pratiche in favore di questa specie simbolo, di cui restano circa 50 individui.

Intanto sono stati già installati 5 recinti elettrificati e 4 porte in ferro nelle aree frequentate da Amarena e dai suoi cuccioli, ma si andrà avanti per tutta l’estate.

A maggio 2019 il Wwf ha lanciato la campagna Orso2x50 per contribuire a raggiungere l'ambizioso obiettivo di raddoppiare il numero di individui nell’areale della specie entro il 2050. Sono state per questo già attivate diverse misure e programmate molte azioni, tra le quali incontri pubblici, flash-mob, campi di volontariato, distribuzione e montaggio di recinti elettrificati, iniziative di sensibilizzazione rivolte a bambini e adulti, potature e recupero di alberi da frutto, ricerca dei segni di presenza, pulizia di sottopassi lungo i principali corridoi ecologici. Nonostante l’emergenza Covid, le iniziative sono continuate pure nel 2020 e sono riprese a pieno ritmo per l’anno in corso.  

I volontari del Wwf si sono prontamente attivati per intervenire nelle aree frequentate nei mesi scorsi da Amarena e dai suoi quattro cuccioli, che, com’è noto, hanno visitato anche qualche piccolo allevamento. Alcuni dei proprietari hanno contattato la direttrice dell’Oasi Wwf e Riserva Regionale “Gole del Sagittario”, Sefora Inzaghi, che coordina per l’Associazione gli interventi sul territorio, per avere supporto e dotazione di sistemi di protezione per i loro animali.

 Le iniziative proseguiranno per tutte l’estate con campi di lavoro di una giornata per l’installazione di recinzioni elettrificate, escursioni per rilevare i segni di presenza del plantigrado e con iniziative di sensibilizzazione per cittadini e turisti.

Per maggiori informazioni e diventare volontario per l’orso basta mandare una mail a: abruzzo@wwf.it

Tutti saranno registrati in un elenco e contattati in base alle attività consentite nella fase di ripartenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orso 2x50: il Wwf cerca volontari per aiutare l’orso bruno marsicano in Abruzzo

ChietiToday è in caricamento