rotate-mobile
Animali

Ennesima rinuncia di proprietà: ora Romeo cerca l’amore di una nuova famiglia

I proprietari hanno effettuato la rinuncia di proprietà di un cane di 3 anni, 12 kg di peso, un batuffolo nero dolce che chiede solo un po’ d’amore

Molti cani finiscono in canile anche perché i loro vecchi padroni effettuano una rinuncia di proprietà. In poche parole restituiscono il proprio amico a quattro zampe a una struttura, che deve accoglierlo. È quanto successo, per l’ennesima volta a Chieti, ai danni di Romeo.

I proprietari hanno effettuato la rinuncia di proprietà di un cane di 3 anni, 12 kg di peso, un batuffolo nero dolce che chiede solo un po’ d’amore.

Di fronte alle spiegazioni dei volontari su cosa comporti una rinuncia di proprietà in termini affettivi per l’animale, i proprietari non hanno mostrato comprensione o empatia. Questa è la denuncia di chi gestisce il canile di Chieti, ormai stanchi di questi gesti anaffettivi.

Ora non si fa altro che guardare avanti e pensare a un futuro migliore per Romeo, che cerca una nuova famiglia.

Per informazioni e contatti: 3662745052 – 3471519705.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesima rinuncia di proprietà: ora Romeo cerca l’amore di una nuova famiglia

ChietiToday è in caricamento