Venerdì, 17 Settembre 2021
Animali Ortona

Gatto di quartiere preso a calci e gravemente ferito: gara di solidarietà per finanziare l'intervento che può salvarlo

Norman si è stabilito a Ortona, a San Tommaso, da un paio d'anni, benvoluto e nutrito da tanti, ma ora rischia di morire se non si potrà finanziare l'operazione

È gara di solidarietà, a Ortona, per riuscire a salvare Norman, gatto "di quartiere" conosciuto e amato da tutti a San Tommaso. Qui si è stabilito da un paio d'anni, vivendo libero, ma con una vena socievole che gli permette di essere nutrito e curato da tanti.

Pochi giorni fa, la terribile scoperta: Norman, che dovrebbe avere circa 8 anni, era gravemente ferito. Secondo quanto appurato dal veterinario, il gatto è stato preso a calci con una violenza tale che gli ha provocato un’ernia diaframmatica e il conseguente spostamento degli organi interni. 

Di lui si stanno occupando alcune volontarie che, però, non sono in grado di sostenere da sole le spese per l'intervento chirurgico, unica possibilità di salvezza per Norman, che altrimenti andrebbe incontro a una morte dolorosa. 

L'intervento è già fissato per martedì (31 agosto) e, per questo, si chiede la solidarietà di quanti vogliano aiutare il gatto del quartiere San Tommaso. 

Chi volesse contribuire, anche con una piccola somma, o donando del cibo, può contattare Alessia de Gugliemo o Eugenia Tentucci su Facebook e Daniela Cesari su Instagram. 

La raccolta fondi è appoggiata da due punti vendita di Ortona a cui ci si può rivolgere per le donazioni: Kelly Tea House, in piazza san Tommaso, ed Emy 2 music, in via Cavour. 

Le volontarie sono a disposizione per fornire tutte le informazioni su costi, spese già affrontate e preventivi per l'intervento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gatto di quartiere preso a calci e gravemente ferito: gara di solidarietà per finanziare l'intervento che può salvarlo

ChietiToday è in caricamento