Mercoledì, 29 Settembre 2021
Animali

VIII seminario formativo nazionale Associazione Nazionale Carabinieri Cinofili

Due sono le nuove Unità Cinofile Operative appartenenti al Nucleo Cinofili Anc della regione Abruzzo

Dal 23 al 28 agosto si è svolto l’VIII seminario formativo nazionale Associazione Nazionale Carabinieri Cinofili.

“Il seminario nazionale - spiega Marco Valsecchi, delegato nazionale cinofili A. N. C. - è giunto all’ottava edizione ed è stato dedicato alla formazione e all’aggiornamento delle unità cinofile che, confrontandosi non solo tra loro ma anche con istruttori nazionali dell’arma dei carabinieri e del soccorso alpino, hanno avuto l’opportunità di perfezionare la propria professionalità nella cinofilia da soccorso. Tutte le giornate formative della settimana sono state strutturate in due fasi: la prima, dedicata ad attività addestrative sul campo, e la seconda, in lezioni teoriche in aula.”

Per questa formazione sono state coinvolte trenta unità cinofile da ricerca in superficie A. N. Carabinieri provenienti da tutta Italia.

La formazione e l’aggiornamento delle Uc dell’Associazione Nazionale Carabinieri, sono state affidate agli Istruttori del Centro Cinofilo Arma Carabinieri di Firenze, agli Istruttori della Scuola Cinofila del Corpo Nazionale Soccorso Alpino ed agli Istruttori della Scuola Nazionale Tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino.

“Ringraziamo - aggiunge Valsecchi - gli Istruttori del Centro Cinofilo Arma dei Carabinieri e gli Istruttori del Cnsas: lavorare in sinergia, soprattutto nelle fasi formative, permette di uniformare ed elevare qualitativamente le modalità d’intervento e soccorso in caso di reale emergenza, rendendolo più efficace”.

 L’attività formativa ha coinvolto le Unità Cinofile in esercitazioni pratiche di ricerca scomparsi in aree boschive, imbrago dei cani e capacità di movimentazione in ambienti impervi e montuosi, avvicinamento, salita e sbarco dall’elicottero.  

Al termine del seminario formativo sono state selezionate le Unità Cinofile che, nella giornata di Venerdì 27 Agosto, sostenendo una simulazione pratica di ricerca scomparsi in un’area boschiva di circa sei ettari, sono state esaminate e valutate dalla Ctn - Commissione Tecnica Nazionale, composta dall’Arma dei Carabinieri e dal Corpo Nazionale del Soccorso Alpino, per confermarne l’idoneità ad essere operative in situazioni di reale emergenza.

“Un augurio di buon lavoro va alle due nuove Unità Cinofile Operative - conclude - ed un ringraziamento a tutti i cinofili Anc che ogni giorno investono il proprio tempo, con passione e fatica, per portare l'attività di soccorritore all'eccellenza.”

Due sono le nuove Unità Cinofile Operative, entrambe appartenenti al Nucleo Cinofili ANC della regione Abruzzo.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VIII seminario formativo nazionale Associazione Nazionale Carabinieri Cinofili

ChietiToday è in caricamento