rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Animali

Il cucciolo che piangeva sul balcone è stato adottato: ora è Libero

Per lui un riscatto, la felicità di un compagno di giochi e una nuova vera famiglia

Storia a lieto fine per un giovane cagnolino che, solo qualche settimana fa, piangeva disperato sul balcone di un appartamento. Lasciato per oltre un mese all’aperto, nutrito saltuariamente, abbandonato a un piccolo spazio e una vita irragionevole, dopo una segnalazione, il cucciolo di appena due mesi è stato prelevato e portato nel canile rifugio di Chieti.

Qui inizia la breve storia di Kuma, che ha trovato in poco tempo una famiglia che l’ha accolto, che gli ha restituito la libertà. E proprio in onore di questa, è stato ribattezzato Libero.

Per lui un riscatto, la felicità di un compagno di giochi e una nuova vera famiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cucciolo che piangeva sul balcone è stato adottato: ora è Libero

ChietiToday è in caricamento