Vittoria fondamentale: la Teatina supera 3-1 Casal de’ Pazzi

Le neroverdi conquistano i tre punti con una prestazione altalenante, tra ottimi sprazzi di gioco, qualche blackout e tanto carattere (25-11, 12-25, 25-23, 25-16)

Partita difficile doveva essere, e partita difficile è stata, contro le ragazze “terribili” del Volleyro’ Casal de’ Pazzi: una formazione Under 16 che sta chiudendo il suo campionato di B2 al quinto posto, con tante belle prestazioni e ottimi risultati. La partenza della Pallavolo Teatina è stata veemente: primo set dominato (25-11), con molte giocate di qualità e pochissimi errori. Come già successo altre volte, le neroverdi hanno però accusato un crollo verticale dopo aver stravinto un set, perdendo quasi con lo stesso parziale (12-25) una seconda frazione costellata di errori, in cui Giorgio Nibbio ha provato ad invertire il trend negativo inserendo quasi tutta la panchina a sua disposizione. Combattutissimo il terzo set, con la CO.GE.D. sempre avanti di 2-3 punti fino al 25-23 finale, mentre nel quarto set le padrone di casa sono scappate avanti sin da subito, chiudendo in maniera relativamente tranquilla fino al 25-16. Ancora una volta trascinatrice e migliore in campo il capitano, Michela Culiani, autrice di 15 punti, seguita dai 13 di D’Angelo e Lupidi e dai 10 di Kus. Ottima prova, ancora una volta al centro, per Alice Di Tonto, mentre c’è stata per lunghi tratti grande sofferenza in ricezione, sotto i colpi in particolare del duo Ribechi-Adelusi: 30 battute “a tutto braccio”, solo 2 errori (zero su 19 tentativi per Adelusi) e un pericolo costante per le ricettrici neroverdi. Ottima la prova anche di Bellia, top scorer dell’incontro con 16 punti. Con questa vittoria, la CO.GE.D. si presenta da capolista al big match di sabato prossimo sul campo di Orsogna, dove spera di avere il supporto del suo inimitabile pubblico: la società metterà ancora una volta a disposizione un pullman per coloro che vorranno seguire dal vivo Culiani e compagne.


“Ho sempre difeso queste ragazze in ogni circostanza – ha commentato a fine partita il tecnico Giorgio Nibbio –, ma stavolta devo dirlo con forza: il secondo set non mi è piaciuto per niente. Non possiamo avere in ogni partita questi blackout, e di certo non potremo averli ad Orsogna, dove in caso contrario rischieremo davvero di “lasciarci le penne”. È vero che siamo a fine campionato, che la stanchezza e la tensione sono al massimo, ma non c’è alcun motivo per il quale questa squadra debba farsi prendere dall’ansia o dall’insicurezza: siamo primi in classifica, stiamo facendo un grosso campionato e dobbiamo solo esserne orgogliosi"


CO.GE.D. Pallavolo Teatina: Mazzarini (L), Ricchiuti 8, Michetti (L) n.e., C. Maiezza n.e., Kus 10, Frate, Culiani (C) 15, Di Tonto 5, Matrullo, D’Angelo 13, Galiero n.e., Lupidi 13, Perna. All.: Giorgio Nibbio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Volleyro’ Casal de’ Pazzi: Ribechi 15, Di Mario, Molon n.e., Valoppi (L), Bellia 16, Adelusi (C) 12, Salvatori 6, Durante, Conti 2, Brandi, Catania 5. All.: Matteo Pilieci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • Bimbo di 3 anni investito mentre attraversa la strada con la mamma: panico a Chieti Scalo

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Morì all'improvviso durante l'emergenza sanitaria: una messa per ricordare l'autista della Croce Gialla Cocco

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento