Le vecchie glorie neroverdi della promozione in C1 insieme per rendere omaggio a Enzo Cipolla

I calciatori della stagione 1990/1991, che vinsero il campionato sotto la guida dell'allenatore Ezio Volpi, hanno pranzato insieme al ristorante Da Nino e poi sono andati al cimitero dall'amico tifoso

Sono passati quasi 30 anni da quando, grazie alle imprese sui campi di calcio e alla loro sintonia, regalarono alla città di Chieti la gioia della promozione diretta nell'allora serie C1, conquistando il primo posto nel campionato 1990/1991 con quattro turni d'anticipo. E oggi, in occasione della loro partecipazione alla festa per la promozione dei neroverdi in serie D, in programma oggi pomeriggio a piazza Malta, nel cuore della città, si sono riuniti per ricordare i bei tempi che furono. 

Dove nel corso dell'ultimo campionato si sono seduti a tavola i neroverdi di oggi, al ristorante Da Nino, in centro storico, si è radunata la squadra portata al successo da Ezio Volpi, storico allenatore scomparso qualche anno dopo quel trionfo, a cui è stata intitolata la curva dello stadio Angelini. 

Dopo pranzo, il Chieti calcio 1990/1991 ha voluto rendere omaggio a un amico-tifoso benvoluto e ricordato da tutta la squadra, Enzo Cipolla, scomparso lo scorso settembre, con una visita alla sua tomba, nel cimitero comunale di Chieti. 

Al pranzo delle "vecchie glorie" e all'omaggio a Enzo De Iuliis hanno partecipato Stefano Sgherri, Nicola Bellardini, Gabriele Morganti, Simone Tamburro, Giovanni Pagliari, Gabriele Consorti, Vincenzo Feola, Giuseppe De Amicis, il preparatore dei portieri Rossano Di Lello e il fisioterapista Mino Ianieri. 

Vecchie glorie Chieti calcio 2-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dipendente di Teateservizi minaccia di darsi fuoco, il sindaco: "Gesto da condannare, la soluzione c'era"

  • Cronaca

    Incendio in un appartamento: anziano di Chieti muore soffocato dal fumo

  • Cronaca

    Ragazzino morso dal suo cane: "È stata una reazione all'anestesia, è un esemplare addestrato per la ricerca di persone"

  • Sport

    Chieti capitale dello sport: corsa, duathlon, nuoto invadono la città fino al 9 giugno

I più letti della settimana

  • Muore a 59 anni nello scontro della sua moto contro un'auto: ecco chi era la vittima

  • Scossa di terremoto nel chietino all'alba

  • Muore sul raccordo autostradale di ritorno da un viaggio con la famiglia

  • Fondo Valle Alento, disposti i prossimi controlli elettronici alla velocità

  • Si scambiano cocaina davanti al centro commerciale, ma vengono sorpresi dai carabinieri: un arresto

  • Incendio a Villa Serena: morti due pazienti del chietino

Torna su
ChietiToday è in caricamento