Scherma, Chieti festeggia i 3200 anni con il Trofeo Achille d'Oro

Per l'edizione 2019, Teate Scherma è affiancata nell'organizzazione da Avis Comunale di Chieti, che predisporrà un punto informativo sulla donazione di sangue a disposizione di atleti ed accompagnatori

Si svolgerà domenica 28 aprile la nuova edizione del Trofeo Achille d'Oro, gara satellite della Federazione Italiana Scherma organizzata dal Circolo Teate Scherma A.S.D. nella città di Chieti.

Una competizione Open di Spada maschile e femminile, riservata agli appartenenti alle categorie Assoluti (Cadetti, Giovani, Under 23, Master) con speciale deroga che permette la partecipazione anche agli Allievi.

Si comincia alle ore 10.30 con la gara di Spada maschile, cui seguirà alle 12.30 quella femminile.

La gara prende il nome dell'eroe omerico Achille, fondatore, secondo il mito, della città di Chieti, che proprio quest'anno festeggia i 3200 anni. L'antico capoluogo si prepara quindi ai festeggiamenti accogliendo schermidori provenienti da tutta Italia.

In palio per i vincitori di entrambe le categorie, uno smartbox e la targa dell'Achille d'Oro, mentre il resto del podio verrà premiato con coppe e medaglie.

Per l'edizione 2019, Teate Scherma è affiancata nell'organizzazione da Avis Comunale di Chieti, che predisporrà un punto informativo sulla donazione di sangue a disposizione di atleti ed accompagnatori.

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • È morta Nadia Toffa, amica di Chieti e dell'Abruzzo

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

Torna su
ChietiToday è in caricamento