Premio Rocky Marciano a Clemente Russo e Stefano Mammarella

Il pugile e l’atleta teatino, portiere della Nazionale Italiana di calcio a 5, ritireranno il premio a Ripa Teatina il primo luglio. Ci saranno anche il campione del mondo di pugilato Rocky Mattioli e il pugile olimpionico Roberto Cammarelle

Stefano Mammarella

Il pugile Clemente Russo e l’atleta abruzzese Stefano Mammarella, portiere della Nazionale Italiana di calcio a 5, sono i vincitori della decima edizione del “Premio Rocky Marciano” di Ripa Teatina.

Russo e Mammarella ritireranno il premio il 1° luglio, nella serata di gala inserita nell’ambito della manifestazione “Ripa Teatina Terra dei Campioni” che si svolgerà dal 29 giugno al 2 luglio.

Ospiti della serata del 1 luglio anche il campione del mondo di pugilato Rocky Mattioli e, per il secondo anno consecutivo, il figlio del pugile di origine ripese, Rocky Marciano Junior e atleti premiati nelle  precedenti edizioni. Tra loro, è atteso anche il pugile olimpionico Roberto Cammarelle, protagonista dell’edizione 2013. Inoltre parteciperà il tenore Piero Mazzocchetti, al quale verrà attribuito un riconoscimento speciale per aver portato fuori dai confini nazionali – in campo artistico -  il nome e il marchio d’Abruzzo.

PROGRAMMA Questo il calendario del lungo evento sportivo e celebrativo organizzato dall’amministrazione comunale di Ripa Teatina in collaborazione con la Pro Loco:
29 giugno: gara ciclistica del campionato italiano ACSI “II Trofeo Rocky Marciano Bike” che si svolgerà lungo le strade cittadine alle ore 9;

30 giugno: inaugurazione alle 18,30 della mostra arte contemporanea “Ripa teatina terra di campioni tra arte e boxe” a Porta Gabella”, la sera del 30, alle ore 21 manifestazione musicale “Campioni del Mondo” con un concerto musicale dell’Orchestra Associazione Monteverdi di Ripa Teatina: verrà premiata, come artista di fama mondiale, la mezzosoprano di origini ripesi Luciana D’Intino;

1 luglio:  X edizione Premio Rocky Marciano, dedicato ai personaggi sportivi, abruzzesi e non, che si sono distinti nelle loro discipline e che hanno portato in alto il nome del nostro Paese in tutto il mondo.

2 luglio in piazza Martiri d’Ungheria:  “Boxe sotto le stelle”, incontri di pugilato regionale e interregionale a cura della palestra pugilistica Diodato di Chieti e il secondo Trofeo “Ripa Teatina Terra di Campioni”, durante il quale i migliori pesi massimi si contenderanno il gradino più alto del podio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Morì all'improvviso durante l'emergenza sanitaria: una messa per ricordare l'autista della Croce Gialla Cocco

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento